Lettera con proiettili e svastica al sindaco, è una seria minaccia? Il sondaggio di gonews.it

minacce brenda barnini
(foto da Facebook)

Una lettera con proiettili, minacce di morte e una svastica è stata recapitata lo scorso venerdì 19 gennaio al sindaco di Empoli Brenda Barnini.

Un gesto che richiama incubi e fantasmi del passato lontano, ma anche recente, della storia italiana. Certamente questa forma di intimidazione si inserisce in un crescente clima di intolleranza che si sta diffondendo a macchia d'olio nel Bel paese. Parlare di neofascismo forse è azzardato, ma questi segnali non vanno certo sottovalutati.

Che la causa di questa intolleranza sia la crisi economica, l'inasprirsi delle contrapposizioni sociali o una politica che da una parte fomenta e usa a fini elettorali questi sentimenti e dall'altra non riesce a dare soluzioni altrettanto 'seduttive', il punto è che l'aria che tira non è delle migliori. Nel sondaggio di questa settimana vogliamo chiedere ai nostri lettori di 'interpretare' la lettera e decifrarne la pericolosità: è solo l'attacco di un 'balordo', uno scherzo di cattivissimo gusto oppure una seria minaccia all'incolumità del sindaco?


Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina