Poletti tra le aziende dell'Empolese: "Lavoro e giovani, abbiamo bisogno di queste eccellenze"

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Giuliano Poletti in visita nell'Empolese Valdelsa: il ministro del lavoro e delle politiche sociali si è recato a Fucecchio, Empoli e Vinci nel pomeriggio di oggi, lunedì 22 gennaio. Poletti ha fatto visita ad alcune aziende del territorio, vale a dire la Freeland di Fucecchio, la Sesa di Empoli e le Industrie Bitossi a Sovigliana.

Ad accompagnarlo per i vari incontri sono stati i parlamentari di zona l’onorevole Dario Parrini e la senatrice Laura Cantini, oltre a Jacopo Mazzantini, segretario Pd Empolese Valdelsa, e al suo 'predecessore' e consigliere regionale Enrico Sostegni. Poletti ha avuto modo pure di incontrare i sindaci dei tre comuni, vale a dire Alessio Spinelli, Brenda Barnini e Giuseppe Torchia.

Poletti alla Freeland di Fucecchio

"Oggi a Fucecchio col Ministro Poletti, con imprenditori dei settori calzaturieri e conciari ci siamo confrontati sulla realtà occupazionale e produttiva locale e del distretto del cuoio" è quanto scrive il sindaco Alessio Spinelli sul suo profilo Facebook.

Poletti invece ha affermato: "Noi abbiamo bisogno di aziende come queste, che investano, che puntino sui giovani e che guardino al futuro di un paese che ha nelle sue corde il lavoro sull'innovazione, sulla qualità e sul dinamismo. Ho trovato molti giovani, una qualità imprenditoriale positiva, le cose stanno migliorando e c'è bisogno di migliorare questo lavoro. Insieme con gli imprenditori, il governo, il Parlamento".

Poletti in visita alla Sesa

A Empoli Poletti ha potuto incontrare il sindaco Barnini e ha visitato una delle aziende leader nel settore ICT e da anni attiva nell'information technology. Cosa ne pensa delle realtà viste come la Sesa? "Il dialogo consente di conoscere più da vicino la realtà, di valutare le cose che si stanno facendo. La relazione diretta è personale è la migliore per svolgere l'azione di governo".

Sulla Falegnami, dove i lavoratori si sono tagliati lo stipendio per rimanere in fabbrica, risponde: "Grande solidarietà e apprezzamento, consapevoli dell'importanza del lavoro. Il sacrificio individuale che va verso l'industria è importante. L'imprenditore ha una squadra, un gruppo, una comunità che è disponibile a impegnarsi personalmente".

I posti di lavoro non sono cresciuti e Renzi inganna, come sostiene Bersani (LeU)? "L'Istat ha contato gli occupati sempre così, sia a 22 milioni che a 23. Sono i numeri che sono diversi. Più di 500mila di questi posti sono a tempo indeterminato. Poi, bisogna fare meglio e di più, lavorare sui giovani anche con la Legge di Bilancio. È legittimo pensare a fare meglio, ma la realtà dovrebbe essere rispettata".

Sulla flat tax e sulle proposte del M5S e di Forza Italia: "Proposte devono fare i conti con la realtà, l'Italia deve fare i conti con il suo debito, deve immaginare politiche di crescita che siano compatibili e sostenibili. Molte proposte non hanno questo tipo di copertura, siamo in e queste proposte devono

Padoan sarà candidato al collegio di Siena, lei si candiderà? "Su Padoan non commento, è una notizia che non so quanto sia solida. Sarà una scelta che quando ci sarà sarà del Pd e di Padoan. Per quanto mi riguarda preferisco non essere candidato, anche in passato ho rinunciato in questa esperienza, ci sono esperienze interessanti anche fuori dal Parlamento, cercherò di aiutare il Partito Democratico in campagna elettorale. Voglio continuarmi a occupare di associazionismo, di volontariato, di cooperazione, è il mondo da cui provengo".

Poletti, infine, a Sovigliana

Il ministro Poletti ha fatto visita infine alle Industrie Bitossi e a Colorobbia a Sovigliana, nello stabilimento di via Pietramarina. Ha avuto modo di conoscere meglio la figura di Vittoriano Bitossi, storico imprenditore venuto a mancare nei giorni scorsi e pioniere dell'industria nell'Empolese Valdelsa.

Alla fine dell'incontro, il sindaco di Vinci Torchia ha scritto su Facebook: "Ho accompagnato il Ministro Poletti a visitate le Industrie Bitossi e la Colorobbia, due multinazionali con radici solide e ben piantate nel nostro territorio. Il Ministro ha visto due realtà industriali che in questi anni grazie anche alla ricerca ed all'innovazione hanno creato crescita economica e buona occupazione."

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina