Giornata della Memoria, Ubaldo Pantani racconta Gino Bartali a Castelfranco di Sotto

Gino_Bartali

Nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della memoria 2018, domani 27 gennaio, il Comune di Castelfranco ha voluto fortemente ospitare, nel proprio Teatro della Compagnia, lo spettacolo “Bartali. Il campione e l'eroe”. Questa emozionante messa in scena rende omaggio alla storia del grande campione di ciclismo e approfondisce attraverso la sua vicenda umana e sportiva la storia del nostro Paese durante la Seconda Guerra Mondiale.

Gino Bartali non è stato solo un ciclista di fama mondiale, ma anche e soprattutto un uomo “giusto”, “Giusto tra le nazioni” come il titolo postumo riconosciutogli dallo Yad Vaschem di Gerusalemme. Rischiò infatti la vita per salvare quella dei perseguitati dai campi di concentramento, usando la sua bicicletta per nascondere documenti falsi che permisero a ottocento persone di salvarsi. Un protagonista del Novecento, che ha vissuto un’esistenza incredibile, con mille storie da raccontare.

“La nostra Amministrazione è particolarmente legata al valore di questa persona umile, generosa e caparbia, che ha saputo eccellere nella carriera sportiva, ma ancor più ha saputo trasformare la propria esistenza in qualcosa di inestimabile – ha commentato il sindaco Gabriele Toti - . Alcuni mesi fa abbiamo anche intitolato una piazza del nostro Comune a Gino Bartali, un campione in bicicletta e un eroe nella vita”.

Il regista dello spettacolo, nonché protagonista interprete, sarà Ubaldo Pantani: attore, autore e conduttore televisivo, molto conosciuto per la sua partecipazione a numerosi programmi Rai  (Parla con me, QuelliCheIlCalcio, Il festival di Sanremo), Mediaset (il ciclo Mai dire… con al Gialappa’s Band) e LA7 (Assolo, Fratelli e sorelle d’Italia), principalmente con il ruolo di imitatore trasformista. Al cinema è stato diretto da Veronesi, Miniero e Brizzi. Come conduttore ha presentato nel 2013 gli MTV Music Awards con Virginia Raffaele. Co-direttore del Teatro di Collesalvetti - Città della lirica, ha curato molte versioni semisceniche di celebri melodrammi, in qualità di narratore. Appassionato di storia, conduce dal 2104 gli speciali per RaiDue per il Giorno della Memoria.

Fonte: Comune di Castelfranco di Sotto - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Castelfranco di Sotto

<< Indietro
torna a inizio pagina