Le cicatrici di una vita al limite: a Casaconcia il libro di Azzurra Serdjebi

Inferno-Dentro

Il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale, all’interno di casaconcia (Via I Maggio, 82/84 – Ponte a Egola), organizza per Sabato 3 Febbraio 2018, alle ore 17.00, la presentazione del libro “L’inferno dentro. Una storia maledetta e vera” di Azzurra Serdjebi, nata nel 1976 a Cascina (PI), la città in cui vive. Francese da parte paterna, si è sempre sentita un essere incompleto e indesiderato, avendo perso il padre, a lei di fatto rimasto sconosciuto, all'età di appena due anni.

Figlia di una ragazza rimasta sola poco più che ventenne, ha comunque conseguito la maturità classica, pur sentendosi frustrata dalla diseguaglianza sociale insita nell'ambiente scolastico. Dopo vari ricoveri dovuti alla forte forma depressiva, con conseguenti disturbi alimentari, affronta l'università ma con scarso entusiasmo, e con poco successo, prima alla Facoltà di Lettere Moderne e poi a Medicina, risultando quinta al test d'ingresso. Lascia tutto e viene abbracciata dall'oblio. Nella scrittura, nel marito, nel figlio e nei suoi adorati animali è riuscita a trovare quel poco di pace che invano ha cercato per tanti anni nelle pillole, nelle sostanze, nell'alcol.

Il libro è un racconto autobiografico in cui l’autrice espone, in maniera lucida e dettagliata, le sue vicende più turpi, le sue disavventure con le droghe e le cicatrici lasciate da questi eventi nella sua esistenza. Un diario realistico, quindi, ma anche la storia di chi è caduto all’inferno ma ha saputo trovare la forza di rialzarsi, azzerare il passato e ripartire verso un nuovo cammino, fatto di normalità ma anche di luce.

Fonte: Casaconcia

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina