La guerra dei Meme, Alessandro Lolli presenta il saggio a Spaziosiena


Domenica 18 febbraio (ore 18, via Fontebranda 5) Spaziosiena ospita un incontro con Alessandro Lolli, autore di La guerra dei meme (effequ, 2017), un saggio di stringente attualità che parte dalle buffe immagini diffuse sul web per arrivare a un’accurata analisi politica e sociale del contemporaneo. Alessandro Lolli sarà introdotto da Tommaso Ghezzi.

I meme da anni si vanno imponendo come forma di comunicazione umoristica di un’intera generazione. Cosa ci dice questo fenomeno del mondo che viviamo?
Il meme si presenta a oggi come dispositivo linguistico, anzi come linguaggio vero e proprio, con codici e obiettivi determinati. Si tratta quindi di un paradigma attraverso cui leggere il contemporaneo, una forma di comunicazione visiva da interpretare non senza un chiaro sospetto: che il fenomeno non sia, a una più attenta osservazione, al riparo dalla propaganda politica.

Il saggio La guerra dei meme. Fenomenologia di uno scherzo infinito, uscito nel 2017 per Effequ e ancora di stringente attualità, indaga l’evoluzione di questo linguaggio nelle sue funzioni e nei suoi fondamenti culturali, intrecciando storia, semiotica e politica.

Alessandro Lolli è nato a Roma nel 1989. È laureato in filosofia con una tesi in filosofia del linguaggio su Furio Jesi e la cultura di destra. Collabora da tempo con numerose riviste culturali, è stato redattore online di «Nuovi Argomenti» e «Dude Magazine». Suoi scritti su cultura, letteratura, cinema, musica, internet e sottoculture digitali sono apparsi su «Alfabeta2», «Prismo», «Pixarthinking», «Dinamo Press», «VICE», «Rockit» e altri.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina