A2, Emma Villas contro Tuscania. Mechini: “La partita non sarà semplice"

emma_villas_volley_2018

Quello in programma domenica 18 febbraio alle ore 19,30 al PalaMalè di Viterbo sarà il nono confronto diretto tra Emma Villas e Tuscania in Serie A2 dal 2015 ad oggi. In pochi anni le due formazioni si sono trovate di fronte molte volte tra campionato e Coppa Italia. I precedenti non sono favorevoli ai senesi: tre sono stati i successi del team del Presidente Giammarco Bisogno a fronte delle cinque vittorie ottenute dai laziali. Anche se gli ultimi due scontri diretti, entrambi relativi a match di Coppa Italia, hanno premiato Siena. Il 29 gennaio 2017 a Casalecchio di Reno la Emma Villas scrisse una pagina della propria storia sportiva sollevando al cielo la Coppa Italia di Serie A2 dopo avere sconfitto per 3-0 in finale proprio la Maury’s Italiana Assicurazioni. Di quest’anno, e ancora relativo alla Coppa Italia (in questo caso il match era valevole per i quarti di finale), è l’ultimo precedente tra le due compagini: mercoledì 29 novembre le due squadre sono andate in campo al PalaMalè alle ore 20,30. Si trattava della prima partita per coach Juan Manuel Cichello sulla panchina dei toscani. Siena riuscì a vincere per tre set a zero, qualificandosi così per le semifinali della competizione. E’ stata anche la prima vittoria in A2 per la Emma Villas nel palazzetto dello sport viterbese.

Prima di queste due gare i precedenti pendevano nettamente dalla parte di Tuscania, che nei primi sei scontri diretti aveva vinto addirittura per cinque volte. Nella stagione 2015-2016, la prima per l’Emma Villas in Serie A2, vennero giocate ben quattro sfide: Tuscania ne vinse tre, due delle quali nei quarti di finale dei play off che premiarono per 2-0 i laziali a discapito dei senesi.

Le due formazioni si ritrovano anche in questa stagione a “battagliare” nelle prime posizioni del campionato. Tuscania, dopo il secondo posto nel girone blu, è adesso terza nella Pool A con 14 punti e ha confermato nuovamente la propria forza andando a vincere nello scorso turno sul campo della Videx Grottazzolina (1-3). La Emma Villas è quinta con 11 punti: la Pool A ha finora dato 4 punti ai senesi, tre dei quali conquistati a Spoleto vincendo in trasferta al PalaRota ed uno ottenuto in casa nella sconfitta al tie break contro Bergamo

“Come giustamente ha sottolineato l’esperto allenatore di Tuscania Paolo Montagnani – commenta il direttore sportivo della Emma Villas Siena, Fabio Mechini – la partita non sarà certamente semplice per noi e anche i precedenti parlano in favore dei nostri avversari. Sappiamo benissimo che anche in caso di vittoria da tre punti rimarremmo in classifica dietro di loro, ma nel rispetto di un match che loro definiscono ‘Il classico’ cercheremo di mettere in campo, come dice Montagnani, impegno e buona lena per poter fare una buona prestazione al PalaMalè. Tra l’altro riconosciamo oggettivamente che andiamo a giocare in un palazzetto ‘caldo’, dove c’è una tifoseria ben organizzata e che fa sentire il proprio sostegno e contro una società che stimiamo e che rispettiamo per tutto quello che è riuscita a fare fino ad adesso”.

“A Viterbo sarà una partita difficile, quello è un campo molto tosto – commenta il libero della Emma Villas Siena, Andrea Giovi –. Sarà un match intenso, come tutti quelli che sono in programma nella Pool A. Tuscania ha delle ottime individualità, ma io penso che a fare la differenza sia sempre il gruppo, la squadra. Loro sono costruiti per fare bene e lo stanno dimostrando. Sono davanti a noi in classifica, quindi sarebbe molto importante riuscire a fare risultato in quel palazzetto. A fine novembre abbiamo giocato lì in Coppa Italia, vincemmo dopo avere disputato una bella partita. Da allora è passato del tempo, molte cose sono cambiate, dovremo essere bravi a ripeterci. Rimane in noi l’amarezza per non essere stati capaci di conquistare la vittoria nella scorsa partita di Pool A, al PalaEstra contro Bergamo, un match nel quale a tratti abbiamo giocato bene. Alla fine non siamo stati concreti, questa dote dovrà servirci nella partita al PalaMalè”.

Il miglior realizzatore in casa Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania è l’opposto statunitense Eric Mochalski, già capace di mettere a segno 438 punti (con una media del 47,6% in attacco). In banda agiscono gli esperti Dmitriy Shavrak, ucraino 26enne che dal 2014 milita nel team laziale e il 39enne Matej Cernic, per tredici anni azzurro della Nazionale con cui ha vinto due Europei, un argento olimpico e un argento mondiale. I due in questo campionato sono autori rispettivamente di 365 e di 220 punti. In cabina di regia c’è Matteo Pedron, 25enne ex Ortona al suo settimo campionato di Serie A2. Al centro l’esperienza e le qualità di Cosimo Marco Piscopo, classe 1983 (al quinto campionato di A2 dopo undici di A1), di Roberto Festi, arrivato in estate dopo un anno a Spoleto, e di Lorenzo Calonico, 36enne che gioca con Tuscania dal 2015. Il libero è Federico Bonami, classe 1993, tornato a Tuscania dopo una stagione a Santa Croce. Il coach è Paolo Montagnani.

La partita sarà visibile in diretta streaming in internet sul portale Sportube (www.sportube.tv) al costo di 2,90 euro.

Fonte: Emma Villas Volley - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina