Use Computer Gross beffata di un punto al supplementare

bassi-giovanni

Dopo la beffa di un punto nel match di andata, arriva anche quella del ritorno. Dopo aver praticamente condotto sempre la partita, l’Use Computer Gross si fa riprendere da Cecina ad una manciata di secondi dalla fine e perde ancora di una lunghezza dopo un tempo supplementare: 77-76. Una sconfitta difficile da digerire sia per come è arrivata, ovvero dopo una gara praticamente condotta sempre avanti, sia per l’importanza che aveva per la classifica con i biancorossi che falliscono l’aggancio ai livornesi. Di buono resta la prestazione della squadra che, al di là del punteggio, certifica come la Computer Gross abbia comunque gettato alle spalle il periodo buio. E’ su questo che dovrà proseguire la corsa verso la salvezza.

Una bomba di Giannini apre le ostilità e pronta è la replica dal campo di Lasagni. L’Use allunga subito con Giarelli, Terrosi dalla lunga, Botteghi e Giancarli, tanto che sull’11-20 Montemurro chiama timeout, anche se la mossa non ha effetti visto che al ritorno in campo Perin firma l’11-23. Biancani entra e scuote i suoi con un minibreak di 4-0, ma al primo riposo i biancorossi sono saldamente in testa: 16-25. Come nella prima frazione, Giannini dall’arco apre anche la seconda con la Computer Gross che tiene la testa saldamente avanti e, su un errore di Turini dalla lunga, le squadre vanno all’intervallo sul 28-39. Due liberi di Gigena battezzano la seconda metà di partita ed è pronta la replica di Giarelli. Cecina prova a riavvicinarsi con Salvadori e Lasagni tanto che coach Bassi preferisce andare in timeout sul 36-41. L’Use tiene a distanza i padroni di casa (al 6’ 38-46) e la gara si fa avvincente e combattuta. Lasagni dall’arco firma il 41-46 e Terrosi replica dalla lunetta seguito subito dopo da Giannini: 41-50. Dopo due liberi di Biancani, grande bomba di Giancarli per il più 10 (43-53) che al 30’ diventa 45-55 grazie al canestro dall’area di Botteghi. La bomba di Sesoldi è il modo migliore per iniziare l’ultima frazione mentre per Cecina è Salvadori a replicare. Biancani dalla lunga firma il 55-59 e un gioco da 3 punti di Gigena porta Cecina ad una sola lunghezza: 58-59. L’Use riprende fiato con la tripla di Terrosi e subito dopo il canestro di Sesoldi (58-65) obbligando Cecina al timeout. Siamo nel momento decisivo ed ancora Terrosi è bravo a prendersi un fallo segnando i liberi del 58-67. Cecina non molla e Lasagni segna il 66-67. Replica Giarelli (66-69) e Lasagni sbaglia la bomba del pareggio. L’azione seguente è convulsa: palla persa di Terrosi, ancora errore di Biancani dalla lunga, Serigne cattura il rimbalzo ma ancora Lasagni sbaglia dall’arco. Giancarli subisce fallo ma sbaglia i liberi e Giannini commette fallo sulla bomba di Gigena mandando l’esperto giocatore in lunetta per i 3 liberi del 69-69 quando mancano 12 secondi alla sirena. Ancora timeout ed alla ripresa Giarelli sbaglia mandando così la partita al supplementare. Biancani ed un libero di Giarelli aprono la fase decisiva che vede le squadre a braccetto fino a quando Cecina non fa un mini allungo con Salvadori e Biancani: 77-73. L’Use replica con una gran bomba di Raffaelli (77-76) e, dopo una palla recuperata da Giannini ed un timeout a 19 secondi dalla sirena, Giarelli sbaglia dalla lunga e Cecina, come all’andata, vince di una sola lunghezza: 77-76.

 

7-76

LA BUCA DEL GATTO BASKET CECINA

Forti 2, Salvadori 11, Gigena 24, Lasagni 15, Gaye Serigne 4, Donati ne, Barontini, Spera, Biancani 21, Filahi ne, Turini, Guerrieri ne. All. Montemurro

USE COMPUTER GROSS

Giannini 14, Botteghi 7, Terrosi 13, Giarelli 13, Raffaelli 9, Antonini, Calugi ne, Perin 3, Baparapè ne, Falaschi ne, Sesoldi 8, Giancarli 9. All. Bassi (ass. Mazzoni/Finetti)

Parziali: 16-25, 28-39 (12-14), 45-55 (17-16), 69-69 (24-13), 77-76 (8-7)

Tutte le notizie di Basket

<< Indietro
torna a inizio pagina