Dalla Metrocittà 9,5 milioni di risorse per strade, scuole e cultura. Al via il restauro delle facciate di Sant'Orsola

Il complesso di Sant'Orsola a Firenze
Il complesso di Sant'Orsola a Firenze

Nuove risorse dalla Città Metropolitana di Firenze la manutenzione delle strade e delle scuole superiori, per finanziare i progetti culturali e per interventi sull'ex monastero di Sant'Orsola. Su proposta della Vice Sindaco della Metrocittà, il Consiglio ha approvato all'unanimità una variazione al bilancio di previsione 2018-2020 che registra come a circa un mese dall’approvazione della sua approvazione sia stato possibile reperire ulteriori risorse per 9,5 milioni di euro: 8,758 milioni dal minore rimborso allo Stato (stabilito nella Conferenza Stato-Città e autonomie locali circa i criteri di ripartizione di 111 milioni di euro per l'esercizio delle funzioni fondamentali) e 732 mila di maggiori entrate extratributarie dovute a affitti (circa 440 mila euro) e rimborsi vari (220 mila euro).

Grazie alle maggiori risorse disponibili si sono potuti destinare 983 mila Euro come trasferimenti alle scuole, 1,3 milioni per la manutenzione delle strade, 1,790 milioni a progetti in ambito culturale; 2,2 milioni per progetti nell’ambito dell'edilizia, prevedendo anche il restauro delle facciate di Sant'Orsola per 2 milioni di euro e un maggior finanziamento per la realizzazione del manto sintetico del campo da rugby di San Bartolo a Cintoia per 200 mila euro; quindi 450 mila euro per erogare risorse a titolo di rinnovo contrattuale; 602 mila euro di maggiori spese per richieste della Direzione Patrimonio; 230 mila euro di maggiori spese richieste per partita pregressa del servizio economato.

Con la variazione è possibile rifinanziare la quota parte delle spese di personale per 217 mila euro inizialmente finanziate a valere sulle sanzioni sulla strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li; cofinanziare gli interventi in cantiere, a valere sul Patto per Firenze, per la realizzazione della nuova scuola a Empoli in via Raffaello Sanzio per 1,4 milioni di euro, raggiungendo così la cifra di 7 milioni e 700 mila euro necessari. Lo studio di fattibilità per la nuova scuola è stato realizzato dagli uffici della Metrocittà.
Con la variazione di bilancio sarà possibile anche riallocare in entrata/spesa sull’esercizio 2018, 4,3 milioni previsti per la realizzazione della Cassa di espansione di Fibbiana. Il Commissario nominato ad hoc sta conducendo i necessari approfondimenti, anche in virtù del passaggio di consegne, per raccordare quanto già fatto dall’Unione dei Comuni/Circondario e dalla Città Metropolitana.

La manovra garantisce il mantenimento degli equilibri di bilancio e rispetta il pareggio di bilancio previsionale.
Il Consiglio ha anche approvsato il Regolamento generale delle Entrate della Città Metropolitana (con la ricezione di modifiche in materia di iscrizioni a ruolo, dilazioni, dell'istituto dell'interpello, e in merito al reclamo e alla mediazione tributaria). Aggiornato anche il Documento unico di programmazione.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina