Aggredisce agenti e infermiera poi scappa dal pronto soccorso: arrestato 28enne

polizia_113_generica_

Era scappato dal pronto soccorso dell'ospedale con ancora gli elettrodi delle macchine sanitarie allacciati al corpo: un 28enne nigeriano ha dato del filo da torcere alla polizia di Pisa dopo che era stato ritenuto responsabile della rottura dei vetri di cinque auto tra via Lalli e via De Amicis. A.K., queste le iniziali dell'uomo, era stato portato inizialmente in questura. Aveva con sé oggetti che potevano far pensare al danneggiamento dei mezzi. Negli uffici ha continuato a tentare di colpire i poliziotti, sputando e minacciandoli di morte. Alla chiamata del 118, dato che era in stato di agitazione, anche un'infermiera è stata aggredita dal giovane. Ancora bloccato
Ha impegnato per diverse ore gli agenti di Polizia un cittadino nigeriano che si era recato questa notte presso il pronto soccorso per cure. Infine la polizia lo ha arrestato per i seguenti reati: lesioni, danneggiamento aggravato, resistenza, minacce a pubblico ufficiale, interruzione a pubblico servizio e vilipendio alla Repubblica per le frasi oltraggiose. Il pm ha disposto il trattenimento per sottoporlo a rito direttissimo.

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina