Uccide a coltellate la ex compagna: 30 anni di carcere

tribunale07 generica

Uccise a Montepulciano la ex compagna a coltellate, una 42enne romena, nel luglio del 2017. Per l'uomo, un operaio di 56 anni originario di Catania, è arrivata oggi la sentenza: 30 anni di carcere per omicidio e stalking, oltre che la revoca della potestà genitoriale perpetua. Il processo si è svolto con rito abbreviato.Il pm Valentina Magnini aveva chiesto l'ergastolo

Per il figlio minorenne della coppia, il maggiorenne e la sorella della vittima, il giudice ha stabilito la concessione di una provvisionale di 100.000 euro per il primo e di 30.000 euro ciascuno per gli altri due.

Tutte le notizie di Montepulciano

<< Indietro
torna a inizio pagina