Pusher scappa per i campi a Ponte a Cappiano: ritrovati 6 kg di hashish in auto

hashish_arresto_carabinieri_guardistallo3

Arrestato un 39enne marocchino residente a Castelfranco dopo un inseguimento in zona Ponte a Cappiano, frazione di Fucecchio. L'uomo è stato intercettato in un bar di Fucecchio dai carabinieri della compagnia di Empoli, in sostegno dei colleghi della locale stazione.

I militari della stazione erano in un bar per accertamenti, quando alla loro vista J.H., queste le iniziali, ha cominciato a scappare, lanciando qualcosa all'esterno in un cespuglio (sono rivelate essere le chiavi della sua auto, parcheggiata nel retro del locale) e dandosi a gambe. I carabinieri lo hanno inseguito, chiedendo sostegni, e alla fine dopo un lungo percorso tra i campi è stato bloccato.

Nel frattempo erano state recuperate le chiavi, che hanno portato alla scoperta in auto di 6,1 kg di hashish in panetti, alcuni griffati Louis Vuitton (l'utilizzo dei marchi nel mondo dello spaccio serve a dare informazioni in codice tra chi smercia la droga). Con il fiuto del cane antidroga Batman, ripercorrendo la strada percorsa dall'uomo durante la fuga sono stati recuperati 80 grammi di hashish suddivisi in 24 dosi, anch'esse in parte griffate, 28 grammi di marijuana già suddivisa in 15 dosi e un telefono cellulare. Droga e telefonino, compresi altri due cellulari trovati addosso all'uomo, sono stati sequestrati.

In casa sua invece non è stato trovato niente: tre anni fa, nel 2015, la perquisizione domiciliare portò al rinvenimento, in quel di Cerreto Guidi, di molti kg di hashish. Al momento il 39enne è stato arrestato per spaccio e trasferito nel carcere di Sollicciano, in attesa dell'udienza di convalida.

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina