Beneficenza, torna la raccolta di generi alimentari a Bientina

cibo_slow_food_cosvig1

Anche quest’anno si replica la raccolta di beneficenza, per aiutare i più bisognosi, alla Coop di Bientina il prossimo sabato 17 marzo, dalle ore 7,30 alle 20,30 insieme al servizio “Lunperlaltro”. La giornata è finalizzata alla raccolta di generi alimentari e prodotti non deperibili come pasta, latte, zucchero, olio, farina, tonno, pelati, biscotti, alimenti per bambini e simili.

“Lunperlaltro” è un progetto volontario e flessibile ma ben organizzato. L’obiettivo è quello di raccogliere derrate alimentari a partire dalla generosità dei cittadini e delle cittadine e allo stesso tempo devolvere quanto donato, con discrezione e riservatezza, professionalità e semplicità, alle persone che vivono in situazioni di maggiore difficoltà. Il tutto con un raccordo programmato e coordinato dal Comune con i servizi sociali, la parrocchia e, non per ultimo, insieme ai volontari e alle volontarie del servizio, fulcro essenziale per la comunità.

La distribuzione sarà gestita da volontari organizzati in turni che, in modo gratuito provvederanno successivamente alla distribuzione dei pacchi alimentari. Questo avverrà, come consuetudine alla sede operativa del progetto “Luperlaltro” situata in via Vittorio Veneto n° 26, a Bientina.

«Questo servizio nasce dalla volontà dell’amministrazione comunale di dare un contributo alle fasce sociali più deboli in sinergia con le altre realtà operanti nel settore sul territorio – dice il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Barbara Frosini – Importante, a questo proposito, la collaborazione con la parrocchia Santa Maria Assunta, da tempo impegnata con lo “Sportello carità” e con l’Asl (settore sociale), a cui si sono aggiunti nel tempo singoli soggetti e altre associazioni del territorio. L'iniziativa è davvero utile ed efficace perché rispetto al 2017, grazie anche alla raccolta straordinaria effettuata alla Coop, sono stati consegnati 1066 pacchi alimentari, coinvolti 28 nuclei familiari corrispondenti ad 89 persone residenti nel comune di Bientina.

Il problema di “fare la spesa” sembrerebbe non appartenere più alla nostra epoca e al nostro paese ma non è così. Purtroppo, in alcune situazioni, predisporre il pranzo e la cena non è affatto una cosa banale né scontata. Ecco perché trovare occasioni per dare vita a vere e proprie azioni di solidarietà fa bene sia a chi la riceve che a chi le compie».

Fonte: Comune di Bientina - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Bientina

<< Indietro
torna a inizio pagina