Da Castelfiorentino ancora iniziative per 'Binario Donna'

binario donna 1

La campagna di crowdfunding Binario Donna, portata avanti dalle Pubbliche Assistenze Riunite e dalla Fondazione il Cuore si Scioglie per il potenziamento, nei locali della stazione ferroviaria di Castelfiorentino, di uno sportello di consulenza e prima accoglienza rivolto alle donne vittime di violenza, si è conclusa ormai da più di un mese, con un ottimo risultato.

Eppure le iniziative a sostegno dello sportello proseguono, grazie al grande impegno e alla grande generosità del tessuto associativo di Castelfiorentino.

Domenica 8 Aprile al Circolo Arci i Praticelli si è tenuto, nel pomeriggio, un evento dedicato al ballo liscio, con l'Orchestra Sale e Pepe. Tutto il ricavato dell'iniziativa è andato a sostegno di Binario Donna. Un contributo che certamente aiuterà le Pubbliche Assistenze Riunite e il Centro Aiuto Donna Lilith a sostenere un progetto importantissimo e a sensibilizzare verso la tematica della violenza sulle donne, che conta numeri ancora drammatici sul territorio nazionale e anche nell'area dell'Empolese-Valdelsa.

“Ringraziamo gli organizzatori e il Circolo Arci I Praticelli per aver deciso di donare il ricavato a Binario Donna”, è il commento della presidente delle Pubbliche Assistenze Riunite Eleonora Gallerini, “Questa è l'ennesima dimostrazione della generosità della città di Castelfiorentino, che sta continuando a sostenerci in questa nostra iniziativa, che ha dato vita ad un presidio fondamentale per dare supporto alle donne vittime di violenza”.

Fonte: Pubbliche Assistenze Riunite

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina