Sfonda la porta della casa della ex e la prende a calci e pugni: arrestato 33enne

carabinieri_auto_generica1

Nuovo caso di molestie verso le donne: un 33enne peruviano di Firenze è stato arrestato a Scandicci questa notte dai carabinieri di San Casciano in Val di Pesa dopo aver aggredito ripetutamente la ex moglie.

A.C.R.E., queste le iniziali dell'uomo, era già noto alle forze dell'ordine per precedenti atti persecutori. Nella note appena trascorsa era riuscito a trovare la nuova casa della ex moglie: aveva sfondato la porta e picchiato la ex a calci e pugni. I carabinieri, subito intervenuti, hanno bloccato e ammanettato il trentenne.

Al momento si trova nel carcere di Sollicciano. La donna al momento può tirare un sospiro di sollievo per le persecuzioni continue che subiva, causandole timore e ansia temendo per la sicurezza dei due figli minori.

Tutte le notizie di Scandicci

<< Indietro
torna a inizio pagina