Alla 'Busoni-Vanghetti' i maestri del Maggio Fiorentino

busoni_vanghetti_musica_maggio_2018_04_17__2

Ancora musica protagonista alla ‘Busoni-Vanghetti’ di Empoli. La scuola secondaria di primo grado, al cui interno ospita anche un indirizzo musicale, ha organizzato un concerto speciale ed esclusivo per i genitori degli alunni delle tre classi ad indirizzo musicale.

Ieri pomeriggio, lunedì 16 aprile, ha ancora una volta ospitato un quartetto proveniente direttamente dal Maggio Musicale Fiorentino.

Una performance di musica da camera a cui hanno assistito alunni e famiglie al termine di un percorso in cui ragazze e ragazzi delle classi musicali hanno potuto vivere da vicino come nasce un’opera.

Gli stessi studenti si sono impegnati, con pianoforte, violini, chitarre, ottoni e sax su  13 brani tratti dal repertorio didattico e classico.  Insieme a loro i professori e i 4  maestri del Maggio che hanno eseguito  3 sonate di Gioacchino Rossini. Erano presenti oltre 100 persone fra i genitori e 75 alunni, guidati dai loro professori Alberti, Bagni, Ferrara, Fornai, Gurrera, Labella e Parri.
Il Dirigente Grazia Mazzoni nei suoi saluti iniziali  ‘La musica in questa scuola non è intesa solo come materia di studio, ma soprattutto come occasione di crescita sia intellettuale che emozionale, affettiva e sociale. Tramite la passione suscitata  dalla musica anche nel suo rigore, i ragazzi riescono a dare valore e controllo alle proprie emozioni e al personale impegno in vista di un progetto comune.’
Gradita a tutti la presenza del  Direttore generale dell’USR per la Toscana Domenico Petruzzo, intervenuto personalmente proprio per sottolineare il prezioso valore formativo di questo innovativo indirizzo musicale.

LA MUSICA DA CAMERA – La musica da camera è musica destinata a gruppi composti da poche persone, dove ogni singolo musicista esegue una parte musicale diversa e unica e dove ogni esecutore è solista e accompagnatore al tempo stesso. In questo momento era quello che ci voleva per i  nostri ragazzi, che in questa maniera hanno avuto la possibilità di prendere dimestichezza  a piccoli passi con la musica messa in scena davanti ad un pubblico.

I MAESTRI DEL MAGGIO – Luisa Bellitto (violino), Marco Martelli (contrabbasso), Michele Tazzari (violoncello) e Tommaso Vannucci (violino).
Il quartetto di archi composto da professori del Maggio Musicale Fiorentino ha preparato in presenza degli spettatori-studenti la Prima, la Terza e la Quinta delle sei Sonate a quattro composte da Gioacchino Rossini nel 1804.
Nelle prove i professori d'orchestra hanno condiviso con i ragazzi tutti momenti di lavoro in cui hanno plasmato, modellato e definito le note del musicista marchigiano. Sono stati spiegati e condivisi i seguenti "concetti musicali": l'intonazione, la differenza tra tema e accompagnamento, le dinamiche, i ruoli dei musicisti nel gruppo di musica da camera, il silenzio, inteso come essenza del suono e fondamento indispensabile del linguaggio musicale.

LE CLASSI – I  ragazzi delle classi prime delle sezioni B, R ed N hanno suonato a coppie e in piccoli gruppi. L’emozione è stata davvero tanta, ma sono riusciti ugualmente a padroneggiare le loro acerbe note con determinazione e simpatia. E questo grazie  al sostegno dei loro  professori che di volta in volta hanno suonato accanto a loro.

Fonte: Scuola Secondaria Statale di I Grado 'F. B. Busoni – G. Vanghetti'

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina