Presentata la nuova Segreteria del Comitato ARCI fiorentino

in alto da sinistra: Pietro Cardelli, Enrica Berti, Jacopo Forconi, Lorenzo Ballini, Marzia Frediani, Manfredi Lo Sauro. In basso Susanna Naldini, Daniele Crini, Marco Andrei, Silvano Malevolti.
in alto da sinistra: Pietro Cardelli, Enrica Berti, Jacopo Forconi, Lorenzo Ballini, Marzia Frediani, Manfredi Lo Sauro. In basso Susanna Naldini, Daniele Crini, Marco Andrei, Silvano Malevolti.

Dieci membri, metà sotto i 40 anni, conferme e volti nuovi che guideranno l’Associazione per i prossimi quattro anni al fianco del presidente Forconi


Si è riunito nella serata di giovedì 10 maggio il neo eletto consiglio territoriale di ARCI Firenze. Primo incontro dopo il Congresso, nella sede del Comitato ARCI Firenze in piazza dei Ciompi, e anche occasione per presentare ala Segreteria che affiancherà il presidente di ARCI Firenze Jacopo Forconi, per questo suo secondo mandato. La proposta della composizione della nuova segreteria è stata approvata con voto unanime dall’assemblea: allargata a dieci membri, rispetto ai sette del mandato precedente, per metà è composta da under 40, il nuovo organo dirigente del Comitato è formato da tre donne e sette uomini.

Il presidente Jacopo Forconi (classe 1982), avrà le deleghe al coordinamento della rete territoriale e alle politiche culturali, mentre Marzia Frediani (nata nel 1975) viene riconfermata vicepresidente, con deleghe a tutela dell’associazionismo e adeguamento degli strumenti giuridici, formazione, personale e risorse umane, progetti e iniziative rivolte alla scuola, politiche sociali e prevenzione del disagio (carcere, marginalità). Lorenzo Ballini (nato nel 1966) mantiene la delega a promozione e sviluppo delle politiche e delle iniziative su immigrazione, integrazione, antirazzismo, antifascismo, mentre Marco Andrei (classe 1980) resta responsabile delle politiche su ambiente, beni comuni, consumo responsabile e stili di vita, cui si aggiungono le politiche economiche e il ruolo di Amministratore dell’Associazione. Susanna Naldini (del 1963) resta la responsabile delle politiche dell’infanzia mentre Silvano Malevolti (del 1946) si occuperà del Supporto ai Circoli in difficoltà.

Quattro i nuovi componenti della Segreteria per questo quadriennio. Il primo è Manfredi Lo Sauro (1982) già responsabile delle attività di cooperazione e solidarietà internazionale del Comitato e che ora, oltre alla delega su sviluppo e progettazione di solidarietà internazionale, assume anche l’incarico di coordinatore della segreteria. Poi Enrica Berti (1984) del Circolino di Semifonte di Barberino Valdelsa, che curerà lo Sviluppo delle politiche associative e le Convenzioni per i soci. Daniele Crini (nato nel 1974) della Casa del Popolo di Greve in Chianti, diventa responsabile delle Politiche immobiliari dell’Associazione e, infine, il giovanissimo presidente del Circolo ARCI di Barberino di Mugello, Pietro Cardelli, classe 1994, diventa il responsabile di tesseramento, progetti educativi di politiche e mobilità giovanile e antimafia sociale (campi di lavoro volontario sui terreni confiscati, promozione della legalità democratica ed educazione all’antimafia sociale).

Fonte: Arci Firenze – Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina