Palio, tutti i colori di Fucecchio in nome del Cencio a due facce

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)


Nella splendida e gremita cornice di piazza Vittorio Veneto a Fucecchio è stato presentato il cencio del Palio delle contrade. In attesa della corsa di domenica 20 maggio, è stato svelato il drappo dipinto da Marco Neri, legato a San Pietro Igneo.

Alla presenza del presidente Nicolò Cannella, del sindaco Alessio Spinelli, del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e del consigliere regionale Enrico Sostegni e di un nutrito pubblico di appassionati, le dodici contrade hanno sfilato con tanto di musica e sbandieratori. Gli studenti del 'Checchi' settore moda hanno portato il drappellone. Con la professoressa Grazia Focardi hanno disegnato alcuni degli abiti storici. Dettaglio non da poco: è stata una giovane di colore a sorreggere il simbolo dell'associazione.

Questo l'ordine delle uscite

Botteghe
Porta Raimonda
Borgonovo
Sant'Andrea
Massarella
San Pierino
Ferruzza
Querciola
Cappiano
Torre
Samo
Porta Bernarda

Questo l'ordine della prossima sfilata delle contrade

Sant'Andrea (vincitrice Palio 2017)
Querciola
Borgonovo
Botteghe
Porta Raimonda
San Pierino
Porta Bernarda
Ferruzza
Samo
Cappiano
Massarella
Torre

Poi il protagonista è stato lui, il cencio. Luci basse in piazza, rullo di tamburi e squilli di chiarine.

Neri è alla seconda partecipazione da artista dopo quella di 24 anni e il suo lavoro, che si può ammirare nella fotogallery, ha suscitato lo stupore di molti. Il tema del cencio è religioso e si associa alla corsa. Rappresenta San Pietro Igneo, a cui è dedicato l'ospedale di Fucecchio, che 950 anni fa fece la prova del cammino sui tizzoni ardenti per sfidare il vescovo di Firenze sulla riforma della chiesa. Igneo diresse a Fucecchio l'abbazia di San Salvatore. "Il senso della vittoria dello spirito di comunità è in questo cencio" ha commentato Giani annunciando il tema del cencio. La particolarità di questo cencio è che oltre al 'fronte' c'è anche un 'retro'.

"Questa per me è una delle serate più importanti. Si celebra il premio, che è l'oggetto del desiderio delle contrade. Pietro igneo rappresenta un gesto forte, spirituale e competitivo" ha detto l'assessore Daniele Cei. Il sindaco Spinelli invece ha affermato: "Ci siamo superati, abbiamo realizzato un'opera veramente unica. Sono emozionato, questa scenografia è bellissima. Facciamo invidia alle grandi città d'Italia".

Appuntamento tra meno di ventiquattro ore con la tratta in piazza Montanelli. Fucecchio è carica, il Palio è nel vivo.

 

Elia Billero e Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina