Schiavizzata dalla suocera, botte anche alla figlia di pochi anni

violenza sulle donne

Aveva comprato una giovane dal padre in Serbia, affinché sposasse suo figlio, obbligandola a compiere furti e a fare accattonaggio, pena calci, schiaffi e pugni. Madre e figlio vivevano con la donna schiavizzata a Sesto Fiorentino, adesso il pm Christine von Borries ha chiesto il processo per maltrattamenti in famiglia e riduzione in schiavitù. La donna, che aveva due figlie adesso di 6 e 3 anni, veniva obbligata anche a fare l'elemosina con la figlia più piccola. La denuncia della donna è arrivata dopo anni, a fine novembre 2017, dopo che la suocera la colpì allo stomaco perché temeva che facesse la spia. Venne schiaffeggiata anche la bimba più piccola perché "portava sfortuna".

Tutte le notizie di Sesto Fiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina