Salari non pagati, operai salgono sulla gru in terza corsia A1. Sindacati: “Situazione grave”

gru_operai_protesta_terza_corsia

Due operai della “G Costruzioni”, che hanno lavorato in appalto al cantiere Pavimental a Barberino del Mugello, stamani poco dopo le 7 sono saliti su una gru nel cantiere della Terza Corsia autostradale a Cornocchio (Barberino di Mugello): motivo della protesta, gli stipendi arretrati non ricevuti e l’incertezza sul se e il quando li riceveranno. Sul posto forze dell’ordine e vigili del fuoco.

La Fillea Cgil sul posto: “Situazione grave”

Gli operai sono ancora sulla gru, la Fillea Cgil è sul posto e sta cercando di mediare: “E’ inaccettabile che in un cantiere della Grandi Opere così importante non si paghi per mesi chi ci lavora. La situazione che si è creata oggi è grave, figlia dell’esasperazione dei lavoratori, i committenti purtroppo non l’hanno affrontata per tempo come chiesto dal sindacato”.

Stefano Tesi, Filca-Cisl di Firenze e Prato: "Stiamo trattando per scongiurare gesti estremi"

Dalle 7,30 di stamani due lavoratori sono su una gru del cantiere Pavimental della terza corsia autostradale della A1 in località Cornocchio, a Barberino di Mugello, e chiedono di essere pagati.

I due fanno parte dei lavoratori (una quarantina) che non hanno ricevuto lo stipendio da novembre scorso dalla ditta G costruzioni, che opera in subappalto per Pavimental e che già nelle scorse settimane hanno scioperato e protestato nel cantiere mugellano.

“Mi hanno chiamato gli altri lavoratori questa mattina – racconta Stefano Tesi, della Filca-Cisl di Firenze e Prato – e sono arrivato qui poco dopo le 8. Da allora stiamo trattando per scongiurare gesti estremi. Speriamo presto di arrivare ad una soluzione. Se ce n’era bisogno, questo episodio conferma l’esasperazione in cui vivono questi lavoratori, molti dei quali trafertisti, che non vengono pagati da mesi. Al di là dell’episodio di oggi, bisogna trovare una soluzione complessiva a questa vertenza. E in fretta.”

Uil: "Alle 15 incontro con il sindaco di Barberino per parlare della vertenza"

"Stiamo trattando affinché i due operi scendano dalla gru". Queste le parole di Gaudenzio Rinaldi della Feneal Uil Toscana che si trova a Cornocchio (Barberino del Mugello) dove stamani due operai della G Costruzioni, ditta che lavora in subappalto per Pavimental per la Terza Corsia tra Calenzano e Barberino, sono saliti su una gru per chiedere gli stipendi arretrati e certezze per il futuro. In tutto la G Costruzioni occupa una quarantina di lavoratori.

"Capiamo l'esasperazione dei lavoratori che vivono situazioni di difficoltà da mesi - dice ancora Gaudenzio - Oggi alle 15 siamo convocati dal sindaco di Barberino per parlare della vertenza. Se non si troverà una soluzione adeguata, fisseremo al più presto un incontro con il Prefetto per dare una svolta a una situazione diventata inaccettabile".

 

Fonte: CGIL Toscana e Firenze - Ufficio Stampa; Uil Toscana - Ufficio Stampa; Cisl Toscana - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Barberino di Mugello

<< Indietro
torna a inizio pagina