Informazione Pubblicitaria

Nozze d'oro, di diamante e di titanio a San Miniato. Gabbanini a Radio Lady: "Traguardi da celebrare"

Manifesto nozze 2018-001 san miniato

C'è chi festeggia i cinquant'anni di matrimonio, chi i sessanta e chi addirittura i settanta. A San Miniato le nozze d'oro, d'argento e di titanio sono protagoniste di una mattinata di festa sabato 16 giugno, dalle 10, all'Auditorium CARISMI di piazza Buonaparte. Il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini presenzierà, come ogni anno, e celebrerà di persona gli innamorati di vecchia data.

Sono 162 le coppie che festeggeranno e saranno celebrate con una targa in cuoio inciso a laser realizzata da Melissa Srl di Ponte a Egola. Non solo, alle coppie saranno date anche delle stampe di Dilvo Lotti dedicate alla città della Rocca. Infine, un aperitivo in terrazza offerto dall'Azienda Speciale Farmacie.

La passata edizione della manifestazione

La passata edizione della manifestazione

La mattinata si ripete da diversi anni, cambia solo la sede: dal Centro studi 'I Cappuccini' di via Calenzano, si sposta nella ben più suggestiva e centrale location dell'auditorium di piazza Buonaparte. Sono attese tante persone e sarà l'occasione per rivedere amici di vecchia data, coppie storiche, e, perché no, anche qualche foto in bianco e nero. In più, la grande novità è che nel 2018 saranno omaggiate due coppie che stanno assieme da ben settanta anni, un tempo quasi da record.

L'iniziativa è stata presentata da Gabbanini ai microfoni di Buongiorno Lady su Radio Lady 97.7 (clicca play in alto per riascoltare), intervistato da Cristina Ferniani: "Ho invitato di persona le coppie alla cerimonia, voglio festeggiarle a dovere. Sono eventi che meritano di essere vissuti. Sarà una cerimonia semplice e permetterà all’amministrazione di condividere con i suoi cittadini questi traguardi così importanti".

Vittorio Gabbanini a Radio Lady

Vittorio Gabbanini a Radio Lady

Un'altra kermesse presentata dal sindaco è quella di Pinocchio In Strada. Nella serata di giovedì 14 giugno via Tosco Romagnola, dalle 19, diventerà il centro nevralgico di San Miniato Basso, o meglio di Pinocchio. Negozi aperti, cibo, arte e anche il campionato della bugia da Le Piastre (Pistoia).

"Abbiamo messo sotto i cartelli di San Miniato Basso 'già Pinocchio'. Quando ero piccolo mi ricordo che da piccolo non lo chiamavamo in famiglia San Miniato Basso. I Ccn sono bravissimi e da sette anni organizzano questa festa coinvolgendo le strade della città. Domani (giovedì 14 giugno) ci sarà il via con la prima delle tre serate con negozi aperti, cibo e molto altro ancora. La Tosco Romagnola sarà piena di cittadini e pedonalizzata, sarà il modo per ritrovarsi assieme con eventi importanti" ha concluso Gabbanini.

torna a inizio pagina