Moto senza assicurazione e istruttore in auto al cellulare: guai per una scuola guida

carabinieri_generica_controllo_stradale_piantone_pattuglia_2018_05_15___7

Durante l'esercitazione di scuola guida per la patente per la moto, seguiva il suo allievo in auto e al contempo chiacchierava al cellulare: in più il motorino di prova era senza assicurazione da oltre un anno. Per questo i carabinieri del Norm hanno multato un istruttore nel pomeriggio di ieri, martedì 13 giugno. Alle 14.30 circa in via Pistoiese è stato fermato per un controllo l'uomo mentre parlava cellulare alla mano mentre guidava. Il controllo del motociclo, guidato da un 17enne con foglio rosa, ha portato alla scoperta della mancata assicurazione. L’insegnante, visibilmente imbarazzato, si giustificava dicendo che il motociclo, seppur in uso alla sua scuola guida, gli era stato prestato da una terza persona e che non aveva controllato la regolarità della documentazione. Anche all'allievo è stata contestata la guida dello scooter senza assicurazione, pur essendo inconsapevole trasgressore. Le violazioni saranno comunicate anche alla Motorizzazione Civile, per un eventuale provvedimento nei confronti della scuola guida.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina