Polo Tecnologico Lucchese, nuove opportunità con il 'bando voucher'

polo_tecnologico_lucchese_bando_voucher_2018_06_13

Crescono le opportunità offerte dal Polo Tecnologico Lucchese per le neo imprese e per quelle in via di costituzione. I contributi a loro disposizione, erogati sotto forma di voucher, sono infatti aumentati. In particolare, chi desideri sviluppare un'idea nell'ambito delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione da applicare alle filiere della nautica, del turismo e dell'energia, può fare domanda per ottenere un co-finanziamento fino al 90%, per un contributo massimo di 5 mila euro. I voucher sono disponibili grazie al progetto Retic, co-finanziato dal Programma transfrontaliero Italia-Francia Marittimo 2014-2020 - di cui il Polo Tecnologico è capofila - e contribuiscono all'acquisizione di numerosi servizi, tra cui quelli di pre-incubazione e di assistenza qualificata. Possono essere utilizzati anche per acquistare spazi, servizi, viaggi e soggiorni finalizzati alla partecipazione di eventi di networking, matching e trasferimento tecnologico sviluppati sia sui territori coinvolti nel progetto Retic (Lucca, Pisa, Cagliari, Olbia Tempio, La Spezia, Savona Imperia e Nizza) che su tutti i territori dell'area di cooperazione transfrontaliera. Tra questi, il VI° Salone dell'innovazione "SINNOVA 2018", che si terrà a Cagliari l'11 e il 12 ottobre p.v., in cui sarà possibile partecipare ad un'area condivisa dove imprese e/o centri di ricerca provenienti da fuori Sardegna avranno modo di interagire con le imprese e i centri di ricerca del territorio.

Per maggiori informazioni è possibile scaricare il "bando voucher" dal sito del Polo Tecnologico www.polotecnologicolucchese.it o contattare il numero di telefono 0583/56631. Il bando rimane aperto fino ad esaurimento fondi, che sono di oltre 14 mila euro.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro
torna a inizio pagina