Ruba dagli armadietti della piscina, arrestato 22enne

carabinieri_piscina_chianciano_

Arrestato un 22enne di origine albanese per furto aggravato presso la piscina comunale di Chianciano Terme. Il ragazzo, che ha già precedenti, domenica 10 giugno ha scavalcato il muro della piscina senza pagare il biglietto. Il bagnino che lo aveva notato lo ha accompagnato per 2 volte all’uscita ma lui si è ripresentato subito sul bordo vasca. Nel frattempo alcuni clienti si lamentavano dei furti avvenuti nello spogliatoio maschile, i lucchetti di due armadietti erano stati spezzati. Sono intervenuti poi i carabinieri che hanno confermato i sospetti delle vittime del furto che avevano visto il 22enne dirigersi verso gli spogliatoi. Il ragazzo è stato poi arrestato e messo ai domiciliari.

Tutte le notizie di Chianciano Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina