Sicurezza nell'Empolese, per quattro comuni potenziamento della videosorveglianza

patto sicurezza urbana empolese valdelsa capraia limite cerreto vinci montelupo1

Sottoscritto questa mattina, in Prefettura a Firenze, il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”. Obiettivo nuovi sistemi di videosorveglianza e contrasto all'illegalità. I sindaci di Capraia e Limite Alessandro Giunti, Cerreto Guidi Simona Rossetti, Montelupo Fiorentino Paolo Masetti e Vinci Giuseppe Torchia hanno firmato il documento previsto dalla legge 48/2017 relativo alle “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

Nel patto sono contenute strategie per il miglioramento della percezione della sicurezza dei cittadini, la prevenzione e il contrasto di ogni forma di illegalità, degrado urbano e criminalità diffusa.

In primo luogo, si procederà con il potenziamento di nuovi sistemi di videosorveglianza comunale in zone che saranno individuate dalle Amministrazioni sulla base delle esigenze dei singoli territori.

Il Patto, che contiene gli obiettivi e gli impegni reciproci, costituisce il primo passo per la redazione dei progetti tecnici di videosorveglianza da presentare, entro il prossimo 30 giugno, al comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Successivamente, entro il 31 agosto, la Prefettura trasmetterà i programmi al Ministero dell’Interno e sarà elaborata una graduatoria nazionale per l’erogazione dei finanziamenti.

“La videosorveglianza è un elemento importante per la prevenzione e il contrasto all’illegalità e contribuisce al miglioramento del senso di sicurezza dei cittadini. Siamo impegnati da tempo in questa direzione e con il Patto firmato questa mattina contiamo di implementare il sistema e rispondere concretamente a un bisogno molto sentito”, commentano i sindaci.

Fonte: Comuni di Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Montelupo Fiorentino, Vinci

Tutte le notizie di Capraia e Limite

<< Indietro
torna a inizio pagina