Riaperta la pieve di San Giovanni Battista a Sant'Ansano

generica_chiesa_sant_ansano_vinci_2018_06_23_

Dopo sei anni si sono riaperte le porte della pieve di Sant'Ansano in Greti. La chiesa romanica di San Giovanni Battista era a rischio crollo dal 2012 e oggi, sabato 23 giugno, è stata riaperta per una messa solenne. Sei anni fa il Comune di Vinci, assieme alla Conferenza Episcopale Italiana e con l'aiuto del Mibact, hanno iniziato un lavoro per rendere antisismica la struttura e sono stati investiti quasi 267mila euro.

Oggi si è tenuta una messa con monsignor Bellini a cui hanno partecipato centinaia di persone e anche molti membri della giunta, su tutti il sindaco Giuseppe Torchia e l'assessore Paolo Santini, che ha seguito l'evolversi della vicenda in prima persona.

I lavori sono stati possibili grazie all'associazione Sant'Ansano e a molte ditte dell'Empolese Valdelsa, oltre al contributo prezioso di alcune famiglie della parrocchia. La chiesa è stata consolidata staticamente e rinforzata, la copertura è stata restaurata così come le pavimentazioni.

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina