Sequestrato terreno a San Miniato per rifiuti con cromo6

conceria_generica_pelle_pellame_4

Dopo i sequestri dei mesi scorsi a Fucecchio, anche il territorio di San Miniato diventa protagonista dell'inchiesta sullo spandimento di fertilizzanti che in realtà, a dire degli inquirenti, erano rifiuti con concentrazioni di cromo6 oltre il limite di legge. Un terreno di 2 ettari a San Miniato Basso, zona Castellonchio, è stato posto sotto sequestro all'interno dell'inchiesta della Dda di Firenze. La cronaca è riportata sul quotidiano 'La Nazione'. Nel mirino il consorzio Sgs di Santa Croce, che conta 6 indagati assieme all'azienda che sfruttava i campi, trasportava e spandeva il prodotto. Alessandro Francioni, presidente Assonconciatori, a maggio scorso affermò che i consulenti nominati dall'ente che presiede erano giunti a conclusioni opposte rispetto a quelle della procura.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina