I bambini saharawi in soggiorno estivo a Montespertoli

bambini saharawi 2018

Come ogni estate, il Comune di Montespertoli e il Coordinamento a sostegno della Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD), denominato 'Mohamed Abdelaziz', ospitano per un breve soggiorno estivo i bambini saharawi. La comunità di Montespertoli è da sempre legata alla popolazione africana apolide, con un gemellaggio che dura da 21 anni e che è stato celebrato nel 2017 con il conferimento della cittadinanza onoraria di Montespertoli ai 10 bambini ospitati l'estate scorsa.

I 12 bambini giunti quest’anno a Montespertoli (più un accompagnatore) sono stati accolti ieri, giovedì 12 luglio, e resteranno in paese fino a domani, sabato 14: tre giorni di attività dedicate all'allegria e al divertimento. Ieri, dalle ore 10 sono stati ospiti al centro estivo Grest, mentre alle 18.30 hanno incontrato il Consiglio comunale e la giunta di Montespertoli, presso il municipio, per poi andare a cena alle 20 alla Casa del Popolo.

Oggi, venerdì 13 trascorreranno la mattina al centro estivo del Comune, mentre dalle 18.30 saranno in piazza del Popolo, che sarà già allestita per il festival RockUnMonte; alle ore 20 cena in oratorio. Sabato 14 sarà il giorno della piscina, da poco rinnovata in località Molino del Ponte a Baccaiano, e poi alle 18, insieme ai ragazzi dell'associazione Vitamina M, che organizza RockUnMonte, faranno in piazza del Popolo la cerimonia del tè saharawi, un rito di particolare importanza per il popolo apolide africano, segno di amicizia e di riconoscenza. Infine, alle ore 20 ceneranno alla Casa del Popolo.

“Montespertoli permette ogni anno a questi bambini di trascorrere delle giornate piene di allegria e di serenità - spiega l’assessore alle Politiche sociali del Comune, Giulia Pippucci - Questa esperienza è importante sia per loro, ma anche per noi, per dare un messaggio concreto di pace, di solidarietà e di condanna delle situazioni di oppressione e violenza. Un grazie va al Coordinamento “Mohamed Abdelaziz” e a tutti i volontari delle associazioni che sostengono il progetto”.

Fonte: Comune di Montespertoli - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Montespertoli

<< Indietro
torna a inizio pagina