'Winckelmann e Volterra' al Festival del Teatro Romano

volterra_teatro_romano01

Un eccezionale evento prosegue il Festival del Teatro Romano a Volterra, la serata nel segno di “Winckelmann e Volterra” è inserita nelle Notti dell’Archeologia e si svolgerà dalle 18 di sabato 14 luglio nelle sale del Museo Guarnacci. Per realizzare quest’evento, di una ricchezza culturale e di una chiarezza classica degne del grande autore studiato, è sceso in campo lo stato maggiore della germanistica italiana: la prof. Maria Fancelli, formatasi alla grande scuola fiorentina di Vittorio Santoli da lei originalmente proseguita, è autrice di studi fondamentali (per esempio In nome del classico, 1979; Il secolo d’oro della drammaturgia tedesca; l’edizione italiana del Werther). I suoi saggi — su Goethe, Kleist, Heine, Stifter o Benn — e la sua ventennale direzione della importante collana di classici tedeschi per l’editore Marsilio e il suo impegnato e creativo insegnamento, le hanno valso una laurea ad honorem presso l’Università di Bonn, che ha premiato una singolare simbiosi di rigore filologico e l’originale e generosa intelligenza critica, una sanguigna e fresca comprensione delle cose e delle persone e una innovativa attività di scambio culturale che coinvolge Italia, Germania e Francia.

Altrettanto importante l’impegno di Stefano Bruni, esperto invece degli Etruschi e di Volterra, autore di numerosi studi sull’argomento. Bruni ha anche curato la bellissima mostra tenuta al Museo Archeologico di Firenze, intitolata appunto “Winchelmann e gli Etruschi”. Proprio l’interessante catalogo della mostra, pubblicato dalla pisana ETS , sarà al centro della conversazione di sabato, alla quale è annunciata la partecipazione di numerose altre autorità, dal Comune alla Soprintendenza.

Il festival continua domenica 15 alle 21,45 ancora con il grande teatro, negli spazi archeologici del Teatro Romano andrà in scena “Pentesilea vs Achille” di Francesco Randazzo, con la regia di Cinzia Maccagnano, un attesissimo spettacolo di teatro danza, di questa regista che già nell’edizione passata ha dato prova di eccezionali capacità sceniche.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro
torna a inizio pagina