Wiki Loves Monuments arriva alla biblioteca San Giorgio di Pistoia

biblioteca_san_giorgio_pistoia

Giovedì 19 luglio, alle 9.30 le sale Corsi e Bigongiari della biblioteca San Giorgio ospitano “Alla scoperta del concorso Wiki Loves Monuments”, a cura di Wikimedia Italia.

Come ogni anno, il primo settembre inizierà in Italia la settima edizione di “Wiki Loves Monuments”, promosso ogni anno dai volontari wikimediani, che invita a caricare su Wikimedia Commons, l’archivio di file multimediali di Wikipedia, le immagini di siti e beni culturali presenti sul territorio.

Grazie alla volontà dei wikimediani toscani di radicarsi sul territorio, quest’anno un’intensa campagna è stata condotta a partire da maggio per invitare i comuni della provincia di Pistoia a partecipare liberando i siti di loro proprietà. Hanno già ufficialmente aderito a WLM i comuni di Serravalle Pistoiese e Montecatini Terme, mentre altre otto amministrazioni comunali stanno valutando in queste settimane se aderire formalmente. Altri soggetti si sono aggregati ai volontari wikimediani, alla biblioteca San Giorgio e all’ufficio soci della BCC ViVal in questa impresa: fra questi gestori di siti locali come “Pescia il tuo paese” e numerosi circoli di fotografia locali, tra cui il Gruppo Fotografico Fornaci, il Gruppo Fotoamatori Pistoiesi, il FotoClub della Misericordia di Pistoia e Il “Circolo di Confusione" di Uzzano.

Il 19 luglio costituisce la prima occasione per discutere con i rappresentanti delle amministrazioni, delle pro loco e delle associazioni di fotografia della provincia di Pistoia sui  percorsi fotografici, le escursioni e le tante altre iniziative che saranno organizzate in concomitanza con il concorso.  La partecipazione è gratuita. Per informazioni è possibile scrivere a contatti@wikilovesmonuments.it oppure al gruppo facebook Toscana Wiki

Wiki Loves Monuments è nato nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda. Il grande successo ottenuto in Olanda lo ha reso popolare in tutto il mondo, tanto che l'anno successivo l'iniziativa è stata estesa a tutta l'Europa – con 18 nazioni coinvolte e 169.150 fotografie – e nel 2012 erano ben 32 le nazioni partecipanti, in rappresentanza dei 5 continenti. Con 360.000 immagini raccolte e il coinvolgimento di oltre 15mila persone, dall'edizione 2012 il concorso è entrato nel Guinness dei Primati come il più grande del mondo. Dal 2012, in Italia sono state quasi 100.000 le immagini di chiese, ponti, palazzi, musei e opere d’arte caricate e anche per questo 2018 gli amanti del patrimonio culturale e della fotografia potranno partecipare gratuitamente al concorso condividendo i loro scatti, e cercando di vincere vari premi offerti dagli sponsor che sostengono questo concorso internazionale.

Fonte: Comune di Pistoia - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro
torna a inizio pagina