Termea Montecatini, Bartolini (Lega): "Vogliamo fare come San Tommaso"

Luciana Bartolini
Luciana Bartolini

“Dopo anni di silenzi tombali o ipotesi mirabolanti-afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale della Lega-all’improvviso, pare che nel giro di poco tempo la delicata questione relativa alle Terme di Montecatini possa risolversi brillantemente, sciogliendo addirittura l’atavico nodo relativo alle Leopoldine.” “Permetteteci, però-prosegue il Consigliere-di non unirci, almeno per ora, al clima di euforia espresso da Assessori regionali e dal Sindaco, poiché, visti i numerosi precedenti, vogliamo fare come “San Tommaso.”

“Pare ci siano-precisa Bartolini-schiere di pretendenti pronti ad investire nel settore termale e che la risoluzione della problematica possa avere un’improvvisa accelerazione.” “Ovviamente, per il bene di tutti-sottolinea l’esponente leghista-ci auguriamo che quanto ipotizzato si tramuti, finalmente, in realtà, poiché le Terme e l’indotto hanno sofferto già abbastanza ed è quindi fondamentale che dalle troppe parole si passi velocemente a fatti concreti.” “Fortunatamente-conclude Luciana Bartolini-il mese di settembre è molto vicino e quindi seguiremo con particolare attenzione e se servirà anche con costruttivo spirito critico, l’evolversi di una vicenda dal cui esito dipenderà il futuro di un’intera città. Infine, una domanda sorge spontanea: come mai la Regione non ha ritenuto strategico il comparto termale, considerando che vi sono oltre venti centri in Toscana?”

Fonte: Ufficio stampa Lega

Tutte le notizie di Montecatini Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina