Fuoristrada si ribalta nei boschi dell'Appennino, tre feriti e una vittima di 24 anni

(foto Enzo Oliveri)
(foto Enzo Oliveri)

Il conducente di un fuoristrada è morto dopo che il mezzo si è rovesciato in un'area boschiva di Palazzuolo sul Senio, comune dell'Appennino Tosco-Emiliano. La vittima si chiama Paolo Badiali, aveva 24 anni ed era di Faenza. A bordo c'erano anche due ragazze di 17 e 20 anni, una di Novara, l'altra di Forlì, che sono state accompagnate dal 118 al pronto soccorso dell'ospedale di Faenza e un 22enne di Brescia, portato con l'elisoccorso all'ospedale fiorentino di Careggi.

A Bibbiana sono giunti i vigili del fuoco e i sanitari inviati dal 118. Gli accertamenti sulla dinamica sono in capo ai carabinieri di Borgo San Lorenzo. Gli altri tre passeggeri, della Romagna come la vittima, sono rimasti feriti non a rischio della vita. Il fuoristrada non poteva circolare sulle strade pubbliche ma veniva condotto per usi privati. I carabinieri hanno messo sotto sequestro il mezzo fuoristrada. Su indicazione del magistrato di turno la salma è stata lasciata a disposizione della famiglia.

 

Tutte le notizie di Palazzuolo sul Senio

<< Indietro
torna a inizio pagina