Protocollo Monopoli-Solvay, il sindaco scrive al Ministro Costa per la revisione

buselli_marco_2017_generica_2

 «Oggi più che mai la revisione dell’ingiusto Protocollo Monopoli – Solvay sarebbe necessaria e indifferibile». Così il sindaco di Volterra Marco Buselli in una lettera inviata al Ministro dell’ambiente Sergio Costa. Dopo aver illustrato la realtà dell’attività mineraria di Solvay che incide soprattutto sull’abitato di Saline di Volterra il sindaco Buselli spiega: «I vicini Comuni geotermici ricevono un indennizzo proporzionato da parte di Enel, mentre Volterra non gode neppure di criteri perequativi dal momento che circa due/tre milioni di euro annui verrebbero versati a Stato e Regione. Se avessimo anche solo un terzo di queste risorse, le utilizzeremmo per mitigare il dissesto idrogeologico e per mettere in sicurezza l’abitato di Saline». «L’attuale sfruttamento della risorsa salgemma è un altro tassello della decadenza non giustificata né motivata di una città che è una delle più rappresentative della storia d’Italia» scrive ancora il primo cittadino di Volterra che chiede al Ministro Costa «di prendere a cuore questa situazione perché il senso di impotenza è la sensazione che meglio ci rappresenta».

Fonte: Comune di Volterra - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro
torna a inizio pagina