"Liquame nero sul Pesciola e ponte in deterioramento": la segnalazione di Giglioli (IpC)

giglioli_segnalazione_pesciola_castelfiorentino_3

Abbiamo fatto Pec a Arpat e Amministrazione Comunale in merito a questi rilievi effettuati pervenuti da persona terza ma che segue le problematiche ambientali di zona

Il ponte non credo che abbia bisogno di commenti e mi chiedo se il Consorzio di Bonifica nel corso del suo operato non abbia rilevato questo stato piuttosto “artistico”.

Nella stessa zona il letto del Pesciola, attualmente secco, è percorso da un liquame nero e maleodorante di cui forse sarebbe bene individuarne la composizione e la provenienza.

Gli enti preposti ARPAT e Il Corpo Forestale sono già stati attenzionati prima telefonicamente e poi per PEC. La stessa segnalazione è stata inviata all’amministrazione comunale che sono certa si attiverà quanto prima per sola, nelle opportune sedi, gli enti preposti alla verifica nell’esclusivo ed unico obiettivo che è l’interesse e la salute pubblica.

Ecco il testo della lettera:

Con la presente si intende segnalare, come da sopralluoghi effettuati sul posto. le seguenti situazioni che meritano attenzione sia per manutenzione/ sicurezza sia per controllo e tutela della salute pubblica
- Ponte sul torrente Pesciola in sospetto stato di deterioramento
- Abbandono di eternit sempre lungo il corso del torrente stesso
- Nel torrente Pesciola scorre un liquido nero e maleodorante che sarebbe opportuno verificare sia la natura sia la provenienza

Susi Giglioli, presidente associazione civica 'Insieme per Cambiare'

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina