Triangolare a Santa Maria per ricordare Samuele Cianci, scomparso a 21 anni su un campo da calcio

samuele_cianci_3

Una serata all'insegna del calcio, dell’amicizia e soprattutto del ricordo di un ragazzo che dopo la tragica scomparsa due anni fa, è rimasto nel cuore di tanti sportivi empolesi, indelebile: Samuele Cianci. Samuele si spense in una serata del maggio 2016 dopo una partitella fra amici a causa di un malore.

Venerdì scorso 7 settembre, al campo sportivo di Santa Maria, in Via San Mamante si sono affrontati in un triangolare le squadre del 4 Mori, de “La Fortuna” e del Santa Maria.
Alla fine nessun vincitore, solo la voglia di stare insieme, come sarebbe piaciuto al giovane Samuele.

All’iniziativa, che si ripete ogni anno, erano presenti i genitori Paola e Daniele, la sorella Valentina e l'assessore allo sport Fabrizio Biuzzi il quale ha così commentato: «Ringrazio gli organizzatori per la bella serata, e tutte le squadre presenti. Fare una partita di calcio è il miglior modo per ricordare Samuele, che del pallone era innamorato; il mondo dello sport empolese come sempre, dimostra di avere un grande cuore».

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina