Riorganizzazione del 118, la lista 'Per una svolta in comune' non risparmia critiche e responsabilità a Terreni

foto d'archivio
foto d'archivio

Intervento della lista civica 'Per una svolta in comune' in merito alla riorganizzazione del 118 in Valdera. I civici sono molti critici nei confronti e del candidato a sindaco per il comune di Casciana Terme Lari Mirko Terreni.

Il signor Terreni dovrebbe prendersela con l'ex sindaco di Lari, che insieme al signor Vannozzi, l'ex sindaco di Casciana Terme, si sono tanto spesi per fondere i due Comuni, ma non hanno previsto niente dei problemi che avrebbero creato ai loro cittadini ed elettori.

Il problema del 118, il problema della chiusura della Caserma dei Carabinieri di Casciana Terme, il problema dell'inagibilità dell'edificio comunale di Casciana Terme, il problema delle strade che franano a Lari ed a Usigliano, ecc. ecc. Il signor Terreni dice di non capire queste decisioni, ed ha ragione. Noi chiediamo ai cittadini di andare a votare e di votare un nuovo sindaco che capisca i problemi del Comune di Casciana Terme Lari e dei suoi cittadini.

E' l'ora di rompere il monocolore PD che imperversa nel nostro Comune con la sua politica liberista e clientelare.

Tutte le notizie di Casciana Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina