Un nuovo sentiero turistico didattico: è quello delle 'Grotte di Maurizio'. A studiarlo i ragazzi delle medie

gambassi_terme_grotte_maurizio_presentazione_giugno_2014_1

"Ieri, Giovedì 5 giugno, si è ufficialmente inaugurato il sentiero didattico-turistico delle Grotte di Maurizio a Gambassi Terme nella valle dei Casciani nelle vicinanze dell’Agriturismo “La Grotta dell’Eremita”.

E’ ora possibile visitare con una segnaletica adeguata il percorso che porta nel profondo della Forra dei Casciani, laddove, nei primi anni del ‘900, Maurizio Becherini di Gambassi Terme decise di ritirarsi per condurre una vita eremitica a contatto con una Natura intatta fra foreste, rocce e torrenti selvaggi.

Uomo dal temperamento semplice, ha lasciato una moltitudine di resti di opere, sculture e immagini sacre che ancora oggi si rinvengono nel fitto della vegetazione o fra gli speroni rocciosi e che rendono questo luogo un sito di rilevante importanza storico-culturale per Gambassi Terme e per l’intera Valdelsa.

Il percorso è stato studiato, nel corso del corrente anno scolastico, dalle due classi prime della Scuola Media di Gambassi Terme che, con il supporto tecnico dell’Ecoistituto delle Cerbaie, hanno altresì condotto ricerche sul territorio circa il recupero delle fonti storiche e delle testimonianze sulla vita di Maurizio.

Al termine della fase di studio, le classi hanno progettato i pannelli illustrativi delle due bacheche apposte sul percorso in modo da fornire a visitatori e turisti le informazioni necessarie per la conoscenza e il rispetto di questo luogo così particolare.

L’Amministrazione Comunale di Gambassi Terme, che ha finanziato il progetto scolastico, ha inoltre curato, insieme alla proprietà, il ripristino strutturale e funzionale del percorso, rendendolo più accessibile con la rimozione della vegetazione troppo fitta e l’installazione di un corrimano utile per l’appoggio e la sicurezza".

Paolo Campinoti, sindaco di Gambassi Terme

Tutte le notizie di Gambassi Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina