#vorreiprendereiltreno, tutti i big della politica a rapporto contro le barriere architettoniche

Iacopo Melio in consiglio comunale a Empoli
Iacopo Melio in consiglio comunale a Empoli

#vorreiprendereiltreno fa sul serio. Il 22enne Iacopo Melio, ragazzo costretto sulla sedia a rotelle che sta combattendo la sua personale battaglia per la rimozione delle barriere architettoniche, ha in programma per il pomeriggio sabato 31 gennaio 2015 una giornata speciale. A Lazzereto (Cerreto Guidi), il suo paese natale, inviterà la politica locale e regionale per parlare di impegni, fatti e traguardi da raggiungere in breve tempo.

La notizia è apparsa sul profilo Facebook di Melio. Questa la nota: "Inviteremo tutta la politica locale, faccia a faccia con i cittadini e col sottoscritto che, in questi mesi, ha ricevuto tantissima solidarietà [...]
Inviteremo anche quelle Istituzioni che stanno collaborando per rendere ‪#‎vorreiprendereiltreno‬ un progetto Nazionale, a partire dalla Regione Toscana (Enrico Rossi, col quale vedrete presto ho già stretto accordi), l'On. Carrozza, gli Ingegneri del Sant'Anna e quelli dell'UNIFI. Inviteremo anche un responsabile Trenitalia.
In base alle presenze e, soprattutto, alle assenze, potremo finalmente dire se la macchina dell'intervento sociale, tanto sbandierata a suon di cartelli e hashtag, è intenzionata a partire sul serio oppure a rimanere solo propaganda.

Per finire una bella cena tutti insieme di finanziamento per #vorreiprendereiltreno: il ricavato verrà utilizzato per il progetto di ricerca e sviluppo che abbiamo intrapreso con l'On. Carrozza.

Diritti, libertà, ideali, sorrisi. Tutti in un pomeriggio. Grazie a chi mi darà un enorme mano per concretizzare questa giornata. Io ci credo."

Tutte le notizie di Cerreto Guidi

<< Indietro
torna a inizio pagina