Si rafforza la difesa del Tuttocuoio: Pratali, Bachini e Scicchitano. Si pensa anche alla B e al nuovo campo

La presentazione degli ultimi colpi di mercato del Tuttocuoio (foto gonews.it)
La presentazione degli ultimi colpi di mercato del Tuttocuoio (foto gonews.it)


Sono stati presentati oggi, giovedì 4 febbraio, i nuovi acquisti del Tuttocuoio di Ponte a Egola (San Miniato). La squadra del presidente Andrea Dolfi si presenterà per il ritorno di campionato con Andrea Scicchitano, classe 1992, centrocampista in trasferimento temporaneo dal Parma ma fino ad oggi al Santarcangelo; Matteo Bachini, classe 1995 di Santa Maria a Monte, difensore dell'Empoli transitato anche dalla Lucchese e arrivato a San Miniato a titolo definitivo; Francesco Pratali, classe 1979, storico difensore centrale anch'egli dell'Empoli.

Si prevede un rafforzamento nel comparto difensivo, necessario visto che i neroverdi sono agli ultimi posti in classifica del girone B di Lega Pro in quanto a gol subiti. Non presente alla conferenza ma acquisito a titolo temporaneo anche Alessio Agrifogli, classe 1996, esterno sinistro dell'Empoli.

Nelle parole del presidente Dolfi, presente alla sede societaria di piazza Garibaldi, c'è la soddisfazione per questi nuove entrate: "I ragazzi dell'Empoli credono nel Tuttocuoio nonostante giochino in una serie inferiore. Quando riporteremo alcuni di loro a Empoli dal presidente Corsi, spero di riportarli più forti di prima".

Le speranze per il futuro sono quelle di rimanere in Lega Pro e di provare dal prossimo anno a scalare la classifica per la B: "Confido in un rapporto ancora più stretto con la Cassa di Risparmio di San Miniato per la prossima stagione. Al momento stiamo facendo bene ma dobbiamo migliorare, basta vedere l'ultima partita giocata".

Già, il 3 a 3 contro il Pro Piacenza. Il commento a freddo di Dolfi è ben esplicativo della situazione: "Il loro portiere è stato il migliore in campo, ma vuoi la sfortuna e altri fattori, non siamo andati oltre il pareggio. Questo il senso dei nuovi acquisti".

Sul futuro del Tuttocuoio dipendono anche altri fattori esterni al gioco. In primis il campo. "Alla prossima presentazione del nuovo campo sportivo farò presente ancora una volta al Comune come lo stadio 'Leporaia' vada bene solo per l'Eccellenza". È anche un problema economico quello che si sta affrontando. Ma Dolfi, se costretto, punterebbe anche ai comuni limitrofi.

Elia Billero

Tutte le notizie di Calcio

<< Indietro
torna a inizio pagina