Dolci Arti Squisiti Mestieri: la Apple Pie Vegana dello chef Gabriele Palloni

Dolci Arti Squisiti Mestieri (foto gonews.it)
Dolci Arti Squisiti Mestieri (foto gonews.it)

All’interno dello spazio Dolci Arti Squisiti Mestieri lo studio di architettura Gaut con l’art direction di Silvia Scuffi Abati dedica il suo cooking show a Gabriele Palloni che presenta una ricetta classica come l’apple pie in veste vegana.

Si parte dalla pasta frolla senza burro ma con margarina di soia che viene preparata direttamente davanti ai nostri occhi con semplici passaggi. Lo chef spiega  che alla base delle sue ricette c’è  il concetto di auto-produrre gli ingredienti per essere sicuri della qualità e fare particolare attenzione anche al risparmio.

Davanti agli occhi degli spettatori Gabriele Palloni prepara la pasta frolla con: 90 gr di acqua, 150 gr di margarina, 300 gr di farina, 50 gr di Fecola (meglio se 30 gr di fecola e 20 gr di farina di riso, per rendere la frolla friabile), un pizzico di curcuma in polvere per dare un tocco di colore, un pizzico di lievito per dolci, 100 gr di zucchero di canna, un baccello di vaniglia, un pizzico di sale.

Si lavora cercando di toccare l’impasto il meno possibile per non scaldarlo. Si avvolge il tutto in una pellicola da cucina e si lascia riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. L’impasto sarà più morbido al tatto rispetto alla classica pasta frolla ma il risultato è pressoché identico.

Mentre la pasta frolla riposa si procede con la preparazione del ripieno, per una pirofila da 26/28 cm servono circa 4-5 mele, si pelano, si affettano non troppo finemente per sentirne la consistenza anche dopo la cottura, si mescolano con la scorza di arancia tritata finemente, la cannella, un pizzico di zucchero, l’uvetta che non importa ammollare perché la mela rilascerà liquido a sufficienza per ammorbidirla, proprio per assorbire il liquido in eccesso meglio aggiungere anche un pizzico di pan grattato. Si lascia insaporire il tutto giusto il tempo di stendere finemente la pasta precedentemente preparata.

Si stende un primo strato nello stampo tagliando la parte in eccesso, prima con un sottile strato di marmellata di albicocche sulla base e poi  si aggiunge la frutta, abbondante in modo che formi la tipica cupola. Successivamente si stende un secondo disco di frolla e si copre il tutto.

A questo punto non resta che tagliare la parte in eccedenza, sigillare il bordo facendo pressione con una forchetta e fare dei piccoli fori nella copertura. Infornare  per 25 minuti a 170/180 gradi

Il risultato sfida anche gli scettici più incalliti, oltre ad essere bellissima l’Apple Pie Vegana proposta oggi è di un gusto avvolgente e un profumo che da solo vale l’attesa.

E' possibile assistere a questo ed altri cooking show all’interno dello spazio Dolci Arti…Squisiti Mestieri nel padiglione Spadolini piano attico

Niccolò Matellini

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina

Info mostra: Mappa | Programma