Abaka: il marmo fossilifero alla Mostra dell'Artigianato

Edwige, designer e titolare di Abaka
Edwige, designer e titolare di Abaka

La 79^ Mostra Internazionale dell’Artigianato è come sempre un incontro di culture del mondo e ogni stand nasconde una storia particolare come quella di Abaka un’azienda francese che produce lavandini e oggettistica utilizzando il marmo fossilifero (Padiglione Spadolini - piano inferiore).

Circa una quarantina di anni fa, i movimenti delle dune del Sahara occidentale hanno portato alla luce il marmo fossilifero. Questo marmo è unico al mondo per la presenza di fossili nella pietra. Questo marmo eccezionale permette di ammirare ortocerati e amoniti del Devoniano, ovvero 350 milioni di anni fa.

Edwige e Pasqual scelgono personalmente i blocchi nelle cave, secondo loro la parte più bella ed emozionante del loro lavoro, in luoghi segreti del deserto del Sahara, ed è proprio in funzione della particolarità del blocco che decidono l’oggetto che vogliono creare: lavandino in marmo o forma libera, classico e contemporaneo, piano di lavoro e molto altro.

Tutte le loro creazioni sono tagliate e lavorate manualmente dai tagliatori di marmo con una manualità e una professionalità altissime. Ogni pezzo è unico di natura.

La particolarità di questa azienda è il processo lavorativo. La sede dell’azienda è in Francia a Toulon e Clermont Ferrand, dove vengono fatti i disegni, ma la lavorazione vera e propria viene fatta in Marocco, proprio per incentivare lo sviluppo economico degli artigiani locali.

Per informazioni:
www.MarbreFossilifere.fr
contact@marbrefossilifere.fr

 Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina

Info mostra: Mappa | Programma