Quartiere 4, alla Festa dello sport al via la targatura delle biciclette per il progetto “Lamìbici”

Federico Gianassi
Federico Gianassi

Circa 200 persone hanno partecipato all’iniziativa, a cura dell’Ufficio Città Sicura, di targatura delle biciclette che si è svolta questo pomeriggio al campo sportivo Bruno Betti, in via del Filarete, nell’ambito Festa dello sport del Quartiere 4.
Erano presenti l’assessore alla sicurezza e Polizia Municipale Federico Gianassi e il presidente del Quartiere Mirko Dormentoni.

«Una bellissima iniziativa che ha avuto un grande successo – dell’assessore Gianassi – si tratta di un’ottima idea per prevenire i furti e, quindi, incentivare un mezzo di trasporto ecologico. Molti fiorentini rinunciano per il timore di vedersi soffiare la bici sotto il naso. Per questo riproporremo questa inizitiva negli altri Quartieri».

La targatura delle bicicletta fa parte del progetto “Lamìbici”, elaborato dall’amministrazione con l’obiettivo di contrastare il fenomeno dei furti di biciclette. Ai residenti del Comune di Firenze che si sono presentati con la bicicletta munita di luci di sicurezza, campanello e freni funzionanti è stato consegnato un adesivo indelebile e un libretto per l’iscrizione al Registro Italiano Bici. Oltre all’effetto deterrente, in caso di furto basta una segnalazione al registro e quando la bicicletta viene ritrovata il legittimo proprietario viene avvisato. È utile anche per controllare, al momento dell’acquisto, se il mezzo è già inserito nell’elenco di quelle scomparse o rubate.

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina