PisaCON 2016, ed è tutto un altro gioco. Nel team anche due fucecchiesi

PisaCon
PisaCon

Sabato 5 e domenica 6 Marzo 2016 si svolgerà la settima edizione di PisaCON: Tutto un altro gioco. Ancora una volta il Salone Storico della Leopolda accoglierà sfide mozzafiato con i giochi da tavolo messi a disposizione gratuitamente, carte collezionabili, giochi dal vivo. L'area giochi sarà completata dagli stand espositivi delle più importanti case editrici italiane, che proporranno giochi dal fascino intramontabile e nuovi titoli.

PisaCON si rivolge ai giocatori appassionati, alle famiglie e ai giovani della città di Pisa e della sua provincia, sempre più interessati ai giochi da tavolo, così come dimostrato dalla precedente edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 5.000 persone. Obiettivo della manifestazione è promuovere la cultura del gioco “intelligente” come occasione privilegiata di socializzazione e aggregazione fra persone di qualsiasi età.

PisaCON è una manifestazione ideata e promossa daOxyzO - La Tana dei Goblin Pisa, con il contributo delComune di Pisa derivante dalla Tassa di Soggiorno, sponsorizzata da Unicoop Firenze, patrocinata dalComune di Pisa, la Società della Salute, e da Lucca Comics & Games, e con la collaborazione di Secondi Figli, JUMP Casa della Città Leopolda.

Nell’arco del week-end ci sarà la possibilità per tutti di giocare e divertirsi grazie ad una serie di attività permanenti che copriranno tutto l’arco della manifestazione, quali:

· La ludoteca di OxyzO con oltre 300 titoli a disposizione e un ampio spazio di gioco libero per provarli.

· Lo spazio autori dove sarete invitati a provare “i giochi di domani”, giocando insieme agli autori di giochi con titoli di prossima pubblicazione.

·        La Ludoteca Scientifica che proporrà una serie di giochi ed esperimenti per far conoscere il lato ludico e curioso della scienza e della matematica.

·        L’Orange Team LUG – LEGO User Group, già promotori di PisaBrickArt 2015, porteranno i loro diorami LEGO e un’area attrezzata per far giocare coi mattoncini più famosi del mondo.

· I giochi di legno giganti dell’Ingegneria del Buon Sollazzo, che ci dimostrerà come un po’ di legno, spago e fantasia siano in grado di creare giochi incredibili che terranno incollati grandi e piccoli

Per la prima volta, grazie al supporto del Comune di Pisa,PisaCON avrà a disposizione anche il prestigiosoBastione San Gallo, dove l’associazione dei Secondi Figliambienterà diverse sessioni di Gioco di Ruolo dal Vivo ed ospiterà un raduno a tema Trono di Spade, la fortunata serie di libri che sta appassionando milioni di persone in tutto il mondo.

Per chi ama il gioco come competizione PisaCON offrirà una serie di tornei di rilevanza regionale e nazionale: ci saranno infatti 6 tornei di giochi di carte collezionabili (Magic, Yu-gi-ho e Force of Will), e 6 tornei validi per la classifica nazionale della BoardGameLeagueAgricola,Puerto Rico, Sulle tracce di Marco PoloTerra Mystica,Splendor e Ticket to Ride oltre alla quarta edizione del torneo italiano di Ricochet Robots.

PisaCON vuole anche diventare un punto di raccolta per l’associazionismo ludico pisano e non solo, dando spazio alle maggiori realtà associative locali. Saranno infatti presenti:

  • Secondi Figli, che proporrà oltre alla possibilità di giocare dal vivo a famosi giochi da tavolo una serata di Gioco di Ruolo dal Vivo ispirata alle atmosfere di Vampiri – The Masquerade,
  • L’associazione Amici del Gioco del Ponte, che presenteranno Er Giòo, gioco di carte basato sul Gioco del Ponte
  • Il ToscanaGO, che cerca di promuovere il Go sia dal punto di vista ludico sia dal punto di vista culturale, visto la grande influenza che questo gioco ha e ha avuto nelle culture orientali
  • I circoli scacchistici La Torre, Scacchi Insorgenti eScacchi:UNIPI, che organizzano regolarmente tornei e dimostrazioni nell’area pisana,

Ospiti

Daniele Canestrelli è al suo esordio come autore di giochi.

Giunto a Pisa come sviluppatore web, ha sfilato nel corteo storico del Gioco del Ponte per 4 edizioni con le Guardie al Campo con Corazza di Tramontana. Le sue prime carte nascono per spiegare in maniera semplice come funziona il Gioco del Ponte anche ad amici e parenti non pisani, con il contributo di Stefano Gianfaldoni vicepresidente dell'associazione Amici del Gioco del Ponte. Nel 2014 presenta a PisaCON un prototipo delle carte. Nel 2015 conosce il fumettista Frederic Henri Orsini che illustra tutte le carte e la custodia. Insieme i 3 autoproducono la prima edizione di Er Giòo per PisaCON 2016.

Marco Canetta e Stefania Niccolini sono una coppia di autori di giochi trapiantati a Fucecchio.

Negli ultimi anni si sono affermati proponendo al pubblico giochi via via più complessi: dal loro primo di gioco African Park del 2009 sono infatti arrivati a disegnareZhanGuo, che ha avuto un enorme successo alla fiera internazionale di giochi da tavolo di Essen del 2015. Quest’anno a PisaCON dimostreranno il prototipo del loro prossimo lavoro Rhein River Trade.

Michele Mura, alias “Favar”, è nato a Pisa nel ’72.

La sua carriera ludica inizia come divulgatore e co-fondatore della “Tana dei Goblin” di Pisa, dove è co-ideatore e organizzatore della prima manifestazione PisaCON, nel 2007.

A livello professionale realizza molte traduzioni per importanti case editrici estere, poi esordisce come autore con Easy School, edito da Red Glove.

Con la stessa casa editrice pubblica anche Lungarno(nominato nel 2009 come Best Family Strategy Game ai Games Magazine Awards) e Jerusalem.

Sponsor

Unicoop Firenze - Sezione soci di Pisa

Sponsor Tecnici

Giochi Uniti

Editore e distributore del mercato specializzato e promotore della cultura del gioco da tavolo “intelligente”.

uplay.it edizioni

partito come negozio internet, negli ultimi anni si affaccia anche nel mondo editoriale, realizzando l’edizione italiana di alcuni giochi editi all’estero.

Fonte: Comune di Pisa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina