A Palazzo Boccella a San Gennaro si presenta 'DiscOver55': pacchetti turistici per senior

asciano_pisano_monte_serra_martini_maresco_1

Venerdì 29 aprile dalle ore 9.30 alle ore 12.30 a Palazzo Boccella a San Gennaro (Capannori) sarà presentato il progetto DiscOver55 finanziato dal programma COSME della Commissione Europea il cui obiettivo è la creazione e la commercializzazione, da parte di operatori del settore, di pacchetti turistici per senior, ossia persone sopra i 55 anni, per i periodi di bassa e media stagione in quattro destinazioni dell'Unione tra cui per l'Italia quella del Monte Pisano, che comprende i comuni di Buti, Calci, Capannori, Lucca, San Giuliano Terme, Vecchiano e Vicopisano.

Scopo della giornata informativa, aperta a tutti ma in particolar modo a rappresentanti delle istituzioni, enti che promuovono attività per senior, imprese del settore e l'osservatorio turistico di destinazione del Comune di Capannori, è anche quello di presentare il sistema di indicatori Etis (European Tourism Indicator System) della Commissione Europea che sarà utilizzato per valutare le quattro destinazione turistiche.

I lavori della giornata si apriranno con il saluto da parte del sindaco di Capannori Luca Menesini, cui seguirà l'intervento di Maria Luisa Mattivi del settore promozione economica e turistica della Regione Toscana. L'incontro entrerà nel vivo con la presentazione del progetto DiscOver55 da parte della coordinatrice, Monia D'Amico di Timesis srl – Montepisano DMC, cui seguiranno gli approfondimenti sugli indicatori Etis da parte di Stefania Mauro di Siti (Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'Innovazione). La giornata si concluderà con una videoconferenza con Cinzia De Marzo della Commissione Europea – direzione generale mercato interno, industria, imprenditoria e pmi.

Il progetto DiscOver55, che oltre al Monte Pisano interesserà le aree di  Vulkanland in Austria, Izola in Slovenia e  Lago Saimaa in Finlandia, vede Timesis Srl - Montepisano DMC (PMI nel settore della progettazione e agenzia incoming) come capofila e come partner il Comune di Capannori, Siti, l'organizzazione no profit Gefas Steiermark (Austria), l'agenzia Spirit of Regions (Austria), l'organizzazione no profit Zdus (Zveza društev upokojencev Slovenije) (Slovenia) e l'agenzia di sviluppo regionale Savonlinna Business Services srl (Finlandia).
Nota per i colleghi giornalisti: alle ore 12.30 di venerdì 29 aprile è previsto un incontro con la stampa al quale siete invitati a partecipare

Fonte: Comune di Capannori - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Capannori

<< Indietro
torna a inizio pagina