All'Enriques si studia la natura col progetto europeo 'E-Learning from Nature'

U
U

La natura come base fondamentale per l'acquisizione delle competenze chiave per il lifelong learning: questo è il tema su cui si basa l'attività del gruppo di lavoro di insegnanti e studenti all'istituto "F. Enriques" di Castelfiorentino (www.isisenriques.gov.it), con l'obiettivo di incentivare la motivazione verso l'apprendimento delle scienze, insieme ad un consolidamento delle conoscenze in ambito scientifico e della lingua inglese. Questo tipo di attività si svolge nell'ambito del progetto europeo 'E-Learning from Nature', di durata biennale, finanziato dalla Commissione Europea e l'Agenzia Nazionale Italiana per il programma Erasmus Plus.

Per mettere in pratica questa attività, un gruppo di studenti dell'indirizzo Tecnico Agrario dell'Enriques è andato in visita presso la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, con lo scopo di raccogliere dati e informazioni 'in loco' riguardanti la flora, la fauna e l'opera umana che hanno contraddistinto per anni questa bellissima area naturale. Coadiuvati dalla guida, Dr. Alessio Bartolini, del Centro di Documentazione e Ricerca del Padule, ed accompagnati dagli insegnanti proff. Andrea Conforti (coordinatore del progetto), Gennaro Guzzi e Roberto Gasperoni, gli studenti hanno potuto vedere da vicino le varietà paesaggistiche, i tipi di piante e le specie di uccelli, oltre a capire quanto sia stato fatto sotto gli aspetti tecnico-scientifici, inerenti la getione dell'area protetta.

Il gruppo di lavoro del progetto 'E-Learning from Nature', formato da studenti di vari indirizzi dell'Enriques, si metterà all'opera per rielaborare il materiale raccolto sotto forma di elaborati di vario genere (video e audioclips, presentazioni in slides, testi, disegni, etc.), per poi pubblicarli sul portale del progetto, http://enature.pixel-online.org, con l'obiettivo di condividere quanto prodotto con le attività ed i risultati degli enti e delle istituzioni partner del progetto (Belgio, Irlanda, Portogallo, Grecia, Romania, Lituania).

Già attribuendo profonda considerazione a questa serie di interessanti attività portate avanti da studenti, insegnanti ed esperti e all'entusiasmo e alla motivazione che li fa partecipare e collaborare con convinzione all'iniziativa, ciò che fornisce valore aggiunto a 'E-Learning from Nature' è la costituzione di 'target groups' , composti da altre scuole del territorio, che hanno aderito al gruppo e svolgono lo stesso tipo di attività su altre aree naturali, contribuendo così alla diffusione della ricerca, all'approfondimento delle conoscenze scientifiche e linguistiche degli studenti ed alla valorizzazione del nostro patrimonio naturale.

E' il caso delle scuole IT "C. Cattaneo" di San Miniato (PI), dell'IIS "E. Fermi" di Empoli e del Liceo Scientifico "A. Volta" di Colle val d'Elsa, che in questo periodo stanno portando avanti lo stesso tipo di attività, rispettivamente, nelle aree di San Rossore, Migliarino, Massaciuccoli, Arnovecchio e il fiume Elsa.

Si prospetta un incremento nelle adesioni delle scuole al progetto e nel frattempo tutto ciò che è stato raccolto, studiato, appreso ed elaborato da studenti e insegnanti, verrà offerto sul sito web del progetto entro la fine di questo anno scolastico, e sarà contenuto prezioso per video lezioni ed una futura guida per l'insegnante.

Fonte: Istituto Enriques - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina