Grande Guerra: Giani alle commemorazioni di Lapo Niccolini

Eugenio Giani (foto gonews.it)
Eugenio Giani (foto gonews.it)

Il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, ha preso parte, questa mattina a Ponsacco, alla cerimonia in ricordo di Lapo Niccolini, nel centesimo anniversario della morte.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle commemorazioni per i cento anni dalla prima guerra mondiale. Nell’occasione, è stato ricordata anche la figura del maggiore Rodolfo Valli, a centoventi anni dalla morte, ed è stato celebrato il 180° anniversario della fondazione del Corpo dei bersaglieri.

Le celebrazioni hanno avuto inizio in piazza Valli, con gli onori alla bandiera, al maggiore dei bersaglieri Rodolfo Valli, caduto ad Adua il primo marzo 1896, medaglia d’argento al valore dell’esercito, Croce di cavaliere del Regno d’Italia, il cui monumento si trova in prossimità della facciata del palazzo comunale di Ponsacco, e quindi con la sfilata del medagliere nel centro storico, accompagnata dalla fanfara dei bersaglieri della sezione Montopoli in Val d’Arno.

Poi, è proseguita all’istituto comprensivo Niccolini, la cerimonia solenne in ricordo del tenente capo Lapo Niccolini Alamanni, caduto nella Grande Guerra il 15 maggio 1916 a Monfalcone, tenente di cavalleria “Nizza”, medaglia d’argento al valore militare, Croce al valore militare.

La commemorazione ha visto la consegna della bandiera all’Istituto scolastico e la commemorazione alla presenza della famiglia Niccolini di Camugliano.

Fonte: Consiglio Regionale

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro
torna a inizio pagina