Svelato il programma di Marea Festival 2016: il tema trainante sarà il viaggio

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Marea si farà, lo hanno detto spesso nelle ultime settimane dal Comitato e, nonostante il clamoroso ribaltone di metà aprile, il famoso festival di Fucecchio aprirà i battenti il 16 giugno e chiuderà il 21 con ospiti italiani e internazionali e coinvolgendo tutto il territorio. Oggi, mercoledì 25 maggio, alla Buca del Palio - proprio dove si terrà la manifestazione - si è svolta la conferenza stampa di presentazione del festival ed erano presenti il sindaco Alessio Spinelli, il suo vice Emma Donnini, Glauco Ghelardoni della Agenzia Ghelardoni, Leonardo Giacomelli della Reality Bites e Lorenzo Calucci, nuovo presidente del Comitato Marea.

Quest'anno Marea avrà un tema particolare, il sottotitolo recita 'Il Viaggio - Diario di Bordo' e proprio il senso del viaggio è il tema trainante della manifestazione sia perché si parla del viaggio di Marea nella sua storia sia perché il viaggio dei migranti è una delle tematiche più importanti al giorno d'oggi. Favorire lo scambio intergenerazionale, culturale e interculturale con la musica, il teatro, le arti espressive è la missione di Marea, che quest'anno ha dovuto confrontarsi con la riduzione del contributo pubblico (dal Comune sono arrivati 25.000 euro, il Comitato ne ha spesi inoltre 5.000) e con tempi veramente ristretti, ma, come hanno sottolineato i protagonisti della conferenza, i risultati adesso sono gli occhi di tutti e grazie al lavoro delle associazioni di volontariato del territorio è possibile fare Marea.

"Per il primo anno mi cimento con la collaborazione col comitato, questi ragazzi sono entusiasti, muovono energia positiva e questo grazie alla forza trainante di Lorenzo Calucci e alle associazioni con cui abbiamo lavorato. La differenza grossa che noto rispetto alle scorse edizione è che quegli stimoli che vedo ora erano andati un po’ calando. La nuova organizzazione mi dà fiducia e punteremo a migliorarci per gli anni successivi. Le disponibilità economiche sono più basse ma quello forse è stato lo scossone che ha dato vitalità alle associazioni, ha portato tutti verso una nuova sfida. Lavorando insieme con spirito costruttivo e non distruttivo siamo arrivati a questo programma" ha commentato il sindaco Spinelli, che ha concluso il suo intervento con un auspicio sia per questa edizione che per il futuro: "Credo sia una tra le manifestazioni più importanti per i giovani in Toscana, se non siamo al top lo diventeremo nei prossimi anni".

Lorenzo Calucci ha illustrato il programma e specificato che in questa edizione ci saranno novità importanti come lo street food e delle zone dibattiti. Calucci ha ribadito che Marea è musica ma anche cibo perché apre alle 19 e i concerti iniziano alle 22, quindi prima c'è tempo di mangiare e farsi coinvolgere dall'atmosfera. Inoltre il presidente del Comitato ha aggiunto: "Marea, come Fucecchio, è un contenitore di buone prassi. Se troviamo arte e cultura assieme è importante, puntare sulla cultura è una lode della amministrazione comunale. Siamo anche una vetrina delle associazioni di volontariato. Il festival ha importanza grazie al percorso fatto precedentemente come con Alessandro Lippi o Cheti Buselli, le precedenti gestioni hanno dato impulso e impegno perché Marea diventasse quello che è oggi". la condivisione degli spazi da parte delle associazioni è un'altra tematica su cui ha puntato Calucci nel suo discorso introduttivo, passando poi a sottolineare che l'entrata a Marea sarà gratuita fuorché per due serate in cui i prezzi comunque resteranno popolari. Inoltre quest'anno la manifestazione partirà da Piazza Amendola con la street band e coinvolgerà tutta Fucecchio per poi convogliare nella Buca.

Leonardo Giacomelli di Reality Bites si è mostrato ottimista di questo ritorno della sua associazione nell'organizzazione della kermesse: "Marea ha sempre avuto la vocazione della musica e delle arti indipendenti. Abbiamo accettato questa avventura legandoci all'attività della Limonaia, ormai un punto di riferimento per la musica in Italia. Marea spero possa diventare il faro estivo di una attività annuale. Penso anche che con l'impostazione che abbiamo dato si possono fare ottime cose pure con pochi soldi, bastano contenuti e idee". Una novità per gli standard di Marea è la serata del 17 giugno, una delle due a pagamento. Si esibirà il dj internazionale Federico Scavo, proveniente proprio da Fucecchio, e assieme a lui anche rapper usciti da MTV e Il Pagante, fenomeno di questa stagione su Youtube, che presenterà il suo nuovo video proprio a Marea. "Il programma di quest'anno è completo e a 360 gradi, è perfetto sono ogni punto di vista considerato il poco tempo che abbiamo avuto a disposizione" ha commentato Glauco Ghelardoni della Agenzia Ghelardoni, al suo esordio a Marea. Alla fine anche Emma Donnini ha detto la sua ribadendo la fiducia nel Comitato costituitosi solo poche settimane fa: "Si parla di viaggio ma quello del nuovo Comitato è stato un viaggio veloce in due mesi. La reazione delle associazioni è stata incredibile, ho trovato voglia di fare sia in questo che nel precedente Comitato".

PROGRAMMA:

Marea 016: il viaggio - Diario di bordo
21° edizione Buca del Palio di Fucecchio

GIOVEDÌ 16 GIUGNO - INGRESSO GRATUITO
ore 19:30 MAREA OPEN: Percorso itinerante con partenza dal Palazzo Comunale
per le vie del centro fino alla Buca del Palio con la partecipazione di New Generation Street Band, Artisti di Strada e Contrada vincitrice del “Palio delle Contrade Città di Fucecchio”.
Ore 19:30 Esibizione di Parkour & Free Run presso la “FreeRunZone” + Attività culturali  presso il “Marea Casual Zone”
SPEAKER  CORNER CENTRALE
ore 20:30 Laboratorio per ragazzi a cura dell'Associazione Circoribalta
ore 21:00 BORIS EGOROV – Il Mago delle Bolle Blu
SPEAKER  CORNER STREET FOOD
ore 21:00 “Costituzione: La vera riforma è la sua piena attuazione! le posizioni al confronto”. Con la partecipazione del  Prof. Pancio Pardi, componente del direttivo nazionale “Comitato per il NO alla Riforma Costituzionale”  e del Prof. Gianni Baldini, Università degli studi di Firenze Avvocato per il Comitato del SI.
MAIN STAGE
Ore 22:00 MOTTA in concerto + Finister e Il Pinguino Imperatore (Premio Indie Time)

VENERDÌ 17 GIUGNO - INGRESSO A PAGAMENTO  € 12,00
MAIN STAGE We are Music Festival
Ore 20.00
Special Guest DJ
FEDERICO SCAVO
Special Guest Star
IL PAGANTE
FRED DE PALMA
SHADE
NERONE
EMANUELE BASSI

Performer
BROSWAVE
Voice
MC FAGO
Announcer
MAURO GONZINI

SABATO 18 GIUGNO SABATO -  INGRESSO GRATUITO
Ore 19:30 Esibizione di Parkour & Free Run presso la “FreeRunZone”
Attività culturali  presso il “Marea Casual Zone”
Ore 20:00 Cena Senegalese a cura dell’Associazione Popoli Uniti
Ore 21:00 Proiezione del film “Alone on the River”: viaggio di un rinomato canoista  italiano Francesco Salvato – a cura e nello stand dell’Associazione Canoa Club Turisti                                            per Svago.
SPEAKER CORNER CENTRALE
Ore 20.00 Evento culturale presso il “Marea Casual Zone”
SPEAKER CORNER STREET FOOD
Ore 20:00 Esibizione Motor Bike
MAIN STAGE
Ore 22:00 L’ORSO + Damiano Grazzini & Interno 17 (Black Out Festival) + Albedo (Fred Buscaglione Festival) + Premiazione del Concorso “Marea Grafica” + Premiazione del Concorso “Matteo Maestri”.

DOMENICA 19 GIUGNO – INGRESSO GRATUITO
Ore 15:30 Giochi di Ruolo a cura dell’Associazione
Ore 19:30 Esibizione di Parkour & Free Run presso la “FreeRunZone”
Attività culturali  presso il “Marea Casual Zone”
SPEAKER CORNER CENTRALE
Ore 20.30 “Il bambino invisibile. Tutela e ascolto nella violenza assistita” con la partecipazione della Dott.ssa Maya Albano, della Dott.ssa Rachele Prosperi e dell’Avv. Sara Bucci a cura del Centro Aiuto Donna Lilith- Gruppo Pubbliche Assistenze Riunite
SPEAKER CORNER STREET FOOD
Ore 20.30  Laboratori per bambini ed intrattenimento di giocoleria a cura dell'Associazione Circoribalta
MAIN STAGE
Ore 22.00 PIOTTA +  BAOBAB KLAN

LUNEDI' 20 GIUGNO -  INGRESSO GRATUITO
Ore 19:30 Esibizione di Parkour & Free Run presso la “FreeRunZone”
Attività culturali presso il  “Marea Casual Zone”
SPEAKER CORNER CENTRALE
Ore 21:00 “ La Costruzione Sociale del Richiedente Asilo” – con la partecipazione del  Prof. Giuseppe Faso – a cura delle Associazioni Popoli Uniti e Arturo
SPEAKER CORNER STREET FOOD
Ore 21:00 Presentazione del libro “Il disturbo da accumulo” di Perdighe C. e Mancini F. a cura dell’associazione Pandora per il Volontariato
MAIN STAGE
Ore 22.00 DIAFRAMMA PLAY SIBERIA  + Jacopo Matti (Senza Filo Festival)

MARTEDI' 21 GIUGNO - INGRESSO A PAGAMENTO  € 12,00
MAIN STAGE
Ore 22.00 MODENA CITY RAMBLERS IN CONCERTO + Piqued Jacks (Musica ViVa Festival)

MAREA ASSOCIAZIONI
ANPI Fucecchio e S/Croce – Arturo – AvoEvi – Banca del Tempo di Fucecchio – Centro Aiuto Donna Lilith Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli - FDMDB Figli della mamma di Bresson gruppo fotografico - Movimento Shalom –CAI- Canoa Club Turisti per Svago –– Circolo Pacchi – Colori in Corso – Emergency – Figli Della Mamma di Bresson gruppo fotografico- Il Nuovo Chopper – LAV- Ombre Rosse – Popoli Uniti – ProLoco Fucecchio – Pubblica Assistenza Fucecchio– Toscana Concerti – UAAR e con la partecipazione di: Non Solo Pizza, New generation street band, Motor Bike, Boris Egorov, Associazione Circoribalta, Circo delle Arti Distratte, Pandora per il Volontariato, i ragazzi della “FreeRunZone” e del “Marea Casual Zone”.

Ingresso vietato ai cani

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina