Parco scientifico di Segromigno in Monte, pubblicato il bando per la concessione di spazi per la ricerca

parco-scientifico-polo-tecnologico-capannori

Resterà aperto per tutto il 2017. I soggetti ammessi potranno insediarsi per tre anni


Il Parco scientifico di Capannori a Segromigno in Monte apre le porte alle imprese e ai soggetti che intendono sviluppare progetti imprenditoriali o di ricerca sinergici con le sue attività, ovvero negli ambiti dell’economia circolare e dei nuovi materiali.

E' stato infatti pubblicato il bando per la concessione di spazi e l'utilizzo delle attrezzature di laboratorio del polo tecnologico ad imprese già costituite o loro aggregazioni e a soggetti, in tutte le forme organizzative consentite, che vogliono sviluppare progetti di ricerca o imprenditoriali che siano in linea con la mission del parco scientifico capannorese.

Coloro che parteciperanno al bando, insieme alla domanda per la manifestazione d'interesse, dovranno presentare anche una proposta progettuale.

Con le imprese ed i vari soggetti ammessi ad insediarsi al parco scientifico saranno stipulati accordi di collaborazione che prevedono la loro permanenza nella struttura per un periodo non superiore a tre anni, che però può essere prorogato se si presenta la necessità di proseguire il progetto o di sviluppare ulteriori attività in linea con gli obiettivi del parco scientifico. E' prevista la corresponsione al Comune, quale soggetto capofila e coordinatore del servizio polo tecnologico, di un canone per la concessione degli spazi e di un rimborso per le spese delle utenze.

Proprio per questo nei giorni scorsi la giunta ha stabilito le tariffe per l’utilizzo degli spazi del parco scientifico.

“Dopo la stipula dell’accordo per l’insediamento del primo laboratorio, Rilab, all'interno del parco scientifico, ecco che adesso pubblichiamo il bando per l'insediamento di aziende e soggetti di ricerca che portano avanti attività e progetti che sono in sinergia con gli obiettivi del polo – afferma l’assessore all’innovazione Lia Miccichè -. Passi avanti significativi per l'ulteriore sviluppo di questa struttura che vuole giocare un ruolo strategico per l'innovazione e il trasferimento tecnologico ed essere un punto di riferimento ed un supporto per le imprese locali e non solo nel settore dell'economia circolare ed in altri ambiti”.

Il bando resterà aperto per tutto il 2017, ma le proposte progettuali saranno valutate periodicamente. La prima valutazione è in programma il prossimo 20 gennaio. Le altre si terranno a partire da febbraio con una cadenza non superiore al bimestre.

Le manifestazioni d'interesse possono essere presentate tramite PEC all'indirizzo pg.comune.capannori.lu.it@cert.legalmail.it, per posta, o direttamente all'ufficio Protocollo del Comune. L'avviso per la presentazione delle manifestazioni d'interesse è reperibile dal sito del comune www.comune.capannori.lu.it nella sezione 'Bandi, gare, appalti'.

Per informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio Suap - Sviluppo Economico- Polo tecnologico dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 13.30 e il martedì e giovedì dalle 14.45 alle 17.30.

Fonte: Comune di Capannori - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Capannori

<< Indietro
torna a inizio pagina