Inaugurato a Montelupo l'Atelier Marco Bagnoli: "Progetto artistico in espansione"

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

La fotogallery e le dichiarazioni dei protagonisti, tra cui lo stesso Marco Bagnoli e il sindaco Paolo Masetti


Montelupo Fiorentino si avvale da oggi, venerdì 5 maggio, di una nuova realtà artistica: l'Atelier Marco Bagnoli. Partorito dalla mente dello stesso Marco Bagnoli e dall'architetto Toti Semerano, l'edificio di via della Quercia è il nuovo studio dell'artista ma al contempo è un'opera d'arte. All'interno sono presenti circa cinquanta opere di Bagnoli ed è una sorta di work in progress continuo perché nell'idea dei creatori c'è la volontà di modificarlo nel tempo.

"Può dare l'idea di qualcosa di provvisorio ma in realtà è un progetto in espansione" hanno detto gli organizzatori, protagonisti dell'apertura ufficiale al pubblico che si terrà nella serata di oggi alle 19 con l'omaggio al musicista Michael Galasso.

La struttura dell'Atelier Marco Bagnoli ospita anche la sede dell'associazione Spazio x Tempo, di cui l'artista è tra i fondatori. Questa intende innanzitutto promuovere progetti e iniziative inerenti al rapporto fra arte, impresa e territorio. Inoltre si propone di approfondire la problematica di fare arte al giorno d'oggi e si occupa pure del concetto di Opera scenica: coniato da Bagnoli, il termine riguarda l'inserimento dell'opera nel contesto creando una partecipazione più diretta dello spettatore.

Presente all'anteprima anche il sindaco di Montelupo Fiorentino Paolo Masetti, che ha voluto testimoniare come il Comune investa sempre di più in cultura. "Da anni lavoriamo perché la cultura a Montelupo sia un valore, un'opportunità per la crescita e per la promozione. Questa non è una realtà avulsa dal contesto ma si inserisce nel sistema culturale del territorio" ha commentato il primo cittadino Masetti.

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina