Case popolari, 183.000 euro per l'edificio di Via De Gasperi

Il sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni, presenta i lavori in progetto nella parte alta della città (foto gonews.it)
Il sindaco di Castelfiorentino, Alessio Falorni, presenta i lavori in progetto nella parte alta della città (foto gonews.it)

Intervento di manutenzione straordinaria con la rimozione del tetto in amianto e il rifacimento strutturale dei terrazzi. Interessati sedici alloggi ERP. Avvio dei lavori entro la fine del 2017 Il Piano Casa consegna a Castelfiorentino un piccolo tesoro, che sarà impiegato per un intervento di manutenzione straordinaria su sedici alloggi popolari.

Ammonta infatti a 183.000 euro il finanziamento ottenuto da Publicasa Spa (integrazione fondi 2016) e per il quale è stato predisposto un progetto che interessa l'edificio ERP di via De Gasperi (numeri civici 18/20/22) di proprietà del Comune di Castelfiorentino.

L'edificio in questione risulta essere già assegnato - attraverso le singole unità alloggiative - a sedici famiglie bisognose, ma necessitava da tempo di un consistente intervento di manutenzione straordinaria, sia nella copertura che in alcune componenti strutturali (terrazzi).

Nel dettaglio, l'intervento prevede la sostituzione completa del tetto in amianto, il rifacimento del cemento armato dei terrazzi, nonché alcune opere manutentive minori. Attualmente, è in corso la procedura della gara d'appalto e l'inizio dei lavori è previsto entro la fine dell'anno. I tempi di realizzazione dell'intervento sono di sei mesi, per cui si conta di aver l'edificio ristrutturato entro giugno 2018.

"E' da tempo che conosciamo i problemi dell'edificio - ha sottolineato il Sindaco, Alessio Falorni - e aspettavamo lo sblocco delle risorse necessarie ad un intervento risolutivo, come quello che faremo a breve. Si tratta di un intervento importante sul nostro patrimonio abitativo, che nel corso di questa consiliatura si è arricchito di nuovi appartamenti consegnati a Castelnuovo, e realizzati a Cambiano. Purtroppo ci sarà bisogno di ulteriore pazienza per i tempi della gara e dei lavori, ma il nodo delle risorse finalmente è stato sciolto".

Fonte: Città Metropolitana di Firenze - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina