Miss Drag Queen Italia, la corona rimane in Toscana: vince Lalique Chouette

miss_drag_queen_2017_2

Venerdi 4 Agosto si è tenuta a Torre del Lago come ogni anno la finale nazionale del concorso che elegge ogni estate la Drag Queen più bella d'Italia. Premiata in base alle sue capacità artistiche, di intrattenimento e talento nell'arte della Drag Queen.

Un livello artistico sempre più elevato ha messo a ferro e fuoco le doti di 17 Drag Queen selezionate con cura per tutto lo stivale da La Wanda Gastrica, coadiuavata dalle madrine di ogni singola regione.

Quest'anno - per la prima volta nella storia del concorso - ha vinto la toscana che partecipava alla finale con Lalique Chouette al secolo Valerio Chellini, 37 anni, Piombinese d'origine, pisano d'adozione, che ci ha rilasciato una breve intervista.

Da quanti anni sei una drag queen?
Devo contare anche i carnevali? Vivo di questo lavoro dal 2010, le mie prime esperienze risalgono a qualche anno prima, per l'appunto al mamamia, il locale che mi ha visto nascere come performer e che stanotte mi ha incoronato Miss Drag queen Italia.

Cosa è successo in questi sette anni?
Mi sono licenziato dal mio lavoro diurno perchè sentivo di dover dare tutto il tempo che avevo a disposizione al mio personaggio.. sono partito per Ibiza, dove ho lavorato per tre stagioni consecutive e dove ho potuto imparare molto e misurarmi con organizzazioni ed artisti internazionali.
Tornato in Italia ho continuato il mio lavoro di performer  e come costumista e stage direction al lidò di montecatini insieme al mio compagno di viaggio Francesco, eravamo Les Chouettes... Poi evidentemente era destino che tornassi proprio li dove ero nato, e da ormai quattro anni sono resident a Torre del lago.

Perchè dopo tutti questo tempo hai deciso di metterti in gioco e partecipare al concorso?
Per Noia! sentivo la necessità di far qualcosa di nuovo, di rielaborare il mio personaggio, ero fermo da troppo tempo e campavo di rendita, di esperienze passate... ho avuto l'urgenza di arricchire il mio bagaglio, di sentire di nuovo quel brivido prima di entrare in scena con un nuovo spettacolo.

Cosa succederà dopo questa vittoria?
Aver vinto mi riempie di gioia e d'orgoglio! Adesso non devo deludere tutte le madrine che mi hanno votato, tutte le meravigliose concorrenti che han partecipato con me e tutti coloro che mi hanno sostenuto. Spero di essere appena l'inizio di un anno strepitoso... adesso cominciamo a fare sul serio! La drag queen merita più spazio nel panorama artistico italiano, voglio riuscire a far qualcosa per rendere giustizia alla mia professione!

Fonte: Miss Drag Queen Italia

Tutte le notizie di Viareggio

<< Indietro
torna a inizio pagina